Coronavirus, l'arrivo alle Viote delle persone sottoposte a quarantena

Sono attualmente 12 le persone, rientrate dalla Cina, tutte cinesi, sottoposte a quarantena volontaria come precauzione nei confronti del coronavirus. Sono tutte alloggiate alle ex caserme austroungariche situate nel comune di Garniga Terme. Stanno tutte bene e non presentano nessun sintomo che possa essere messo in relazione al virus. Le persone vengono individuate grazie all’ottima collaborazione esistente con la comunità cinese del Trentino. Il luogo delle ex caserme è stato ritenuto più idoneo dalle autorità sanitarie provinciali per accogliere chi si sottopone alla quarantena fiduciaria, che dura 14 giorni (foto Provincia di Trento)