Bolzano, tutti pazzi per il corso di biscotti alle Marcelline

Oltre 80 bambini e ragazzi delle Marcelline, accompagnati dai genitori, hanno preso parte alla "Keksaktion", un corso di biscotti all’interno degli spazi del refettorio della scuola, sotto la guida esperta e generosa del pasticcere Pietro Tripodi. L’idea, nata quasi per caso da un gruppo di genitori, di proporre un corso di preparazione dei biscotti di Natale ad alunni e genitori, si è rivelata, già solo nei numeri, un successo sbalorditivo. I biscotti di Natale verranno poi venduti in occasione del Mercatino di Natale, negli orari di entrata e di uscita da scuola il 17 e 18 dicembre prossimi. Il ricavato sarà devoluto all’Associazione Il Papavero Der Mohn di Bolzano (foto di Pablo Acero)

Gallerie

FOTO

Bolzano, tutti pazzi per il corso di biscotti alle Marcelline

Oltre 80 bambini e ragazzi delle Marcelline, accompagnati dai genitori, hanno preso parte alla "Keksaktion", un corso di biscotti all’interno degli spazi del refettorio della scuola, sotto la guida esperta e generosa del pasticcere Pietro Tripodi. L’idea, nata quasi per caso da un gruppo di genitori, di proporre un corso di preparazione dei biscotti di Natale ad alunni e genitori, si è rivelata, già solo nei numeri, un successo sbalorditivo. I biscotti di Natale verranno poi venduti in occasione del Mercatino di Natale, negli orari di entrata e di uscita da scuola il 17 e 18 dicembre prossimi. Il ricavato sarà devoluto all’Associazione Il Papavero Der Mohn di Bolzano (foto di Pablo Acero)

LE FOTO

Trento, il sigillo di San Venceslao a Maria Voce, presidente del Movimento dei Focolari

Il presidente Fugatti ha insignito nel pomeriggio di oggi la presidente del Movimento dei Focolari, Maria Voce del sigillo di San Venceslao, onorificenza della Provincia autonoma di Trento. “È con molto orgoglio che le conferiamo questo sigillo che viene assegnato a chi ha avuto meriti speciali – sono state le parole di Fugatti – da parte nostra un forte ringraziamento per quello che ha fatto per noi, che siamo il territorio di Chiara Lubich”. Queste le motivazioni: "Per aver saputo interpretare con impegno instancabile i valori dell'unità e della pace, esprimendoli con la passione incondizionata che ha sempre contraddistinto la figura di Chiara Lubich". È una grande gioia per me poter essere presente oggi, qui, con tutti voi - sono state le parole della presidente Maria Voce -, grazie a Trento, sua città natale, per averla accompagnata e sostenuta nella sua crescita, nei suoi studi, nella sua formazione. Grazie anche per la cura dell’armonia e della natura di questa regione, la cui bellezza ha fatto spesso da cornice alle sue più profonde ispirazioni. 'Trento ardente': così Chiara ha voluto chiamare la sua città, con l’augurio che questa fosse città-testimonianza e modello di quell’ideale dell’unità che ha visto proprio qui i suoi albori". La cerimonia, sancita dal coro allievi della Sat, si è tenuta alla presenza di centinaia di persone a Piedicastello, proprio di fronte alle Gallerie, dove, al termine c'è stato il taglio del nastro della mostra “Chiara Lubich, Città Mondo”, che rimarrà negli spazi della Galleria Bianca fino al 7 dicembre 2020 (foto Ufficio stampa Provincia di Trento e foto Romano Magnone / agenzia Panato)

Bielorussia: protesta contro l'integrazione con la Russia

(ANSA) - ROMA, 7 DIC - A Minsk è in corso una protesta contro l'integrazione tra Russia e Bielorussia. Stando all'agenzia Interfax, centinaia di persone si sono radunate in piazza d'Ottobre sventolando la vecchia bandiera bianca, rossa e bianca della Bielorussia. Alcuni chiedono le dimissioni del presidente Aleksandr Lukashenko, al potere dal 1994. Altre centinaia di persone hanno formato una catena umana tra l'edificio del circo e viale Indipendenza. La polizia per ora non è intervenuta, ma attraverso gli altoparlanti ripete che la manifestazione non è autorizzata e che i dimostranti devono sgomberare la zona. L'oppositore Pavel Severinets chiede invece ai manifestanti di non andar via fino a stasera e di tornare in piazza domani pomeriggio. Oggi Lukashenko incontra Putin a Sochi per discutere di una maggiore integrazione tra Russia e Bielorussia. (ANSA).

Calcio:il Real Madrid soffre ma si porta a +3 sul Barcellona

(ANSA) - ROMA, 7 DIC - Il Real Madrid soffre più del previsto, ma vince, nell'anticipo della 16/a giornata della Liga disputato oggi sul terreno dello stadio Santiago Bernabeu contro l'Espanyol Barcellona. Di 2-0 il punteggio finale per la squadra allenata da Zinedine Zidane, in gol dopo 37' di gioco con il difensore francese Varane e al raddoppio dopo 34' della ripresa con un altro francese, il centravanti Karim Benzema, davvero implacabile nel corso dell'attuale stagione. I 'blancos' allungano in classifica, portandosi a 34 punti e andando a +3 sui rivali di sempre del Barcellona (31), che scenderanno in campo stasera alle 21 sul Camp Nou per affrontare il Maiorca. L'altra pretendente al titolo, il Siviglia, che è a quota 30 punti, invece, giocherà domani sera alle 21 in Navarria, a Pamplona, contro il coriaceo Osasuna. (ANSA).

Calcio: Premier,Chelsea frena,ko 3-1 sul campo dell'Everton

(ANSA) - ROMA, 7 DIC - Pesante battuta d'arresto per il Chelsea di Franck Lampard. I 'Blues' sono stati sconfitti 3-1 dall'Everton sul terreno del Goodison Park di Liverpool, nell'anticipo della 16/a giornata della Premier League. Richarlison dopo 5' ha aperto le marcature e Calvert-Lewin ha raddoppiato al 4' della ripresa. L'ex interista Kovacic ha riavvicinato l'Everton al 7', lo stesso Calvert-Lewin ha chiuso i conti al 39' per il 3-1 finale che permette alla squadra di Duncan Ferguson, che ha appena preso il posto dell'esonerato Marco Silva, di portarsi al 14/o posto con 17 punti; i londinesi, invece, restano al quarto posto con 29 lunghezze. (ANSA).

Premi: a Lionel Richie il 'Capri person of the Year'

(ANSA) - ROMA, 7 DIC - Lionel Ritchie, leggenda della musica americana, attivista per i diritti umani e filantropo, è la 'Capri Person of the Year 2019', riconoscimento assegnato dalla 24/a edizione del Capri, Hollywood, the International film fest (26 dicembre-2 gennaio) che avrà come chairpersons la regista Francesca Archibugi e l'artista israeliana Noa. Il premio a Lionel Richie sarà consegnato domenica 15 dicembre a Roma in un gala benefico nell'Hotel de Russie, all'indomani del Concerto di Natale in Vaticano che lo vedrà protagonista insieme con star internazionali come Mireille Mathieu e Bonnie Tyler. Il premio Capri Person of the Year è stato attribuito in passato a Luciano Pavarotti, Mariah Carey, Zucchero e Clive Davis. Il Capri Music Award 2019 è stato assegnato al direttore d'orchestra, pianista e compositore Enzo Bosso che lo ritirerà sull'isola azzurra nel corso del festival. ''Siamo onorati di premiare Lionel Richie, un grande artista e instancabile attivista sul fronte umanitario - dice Tony Renis portavoce del board dell'Istituto Capri nel mondo - basti ricordare che insieme con Michael Jackson è stato l'autore del celebre brano 'We are the world ' prodotto da Quincy Jones, e fautore del progetto Usa for Africa che grazie al super gruppo di 46 artisti raccolse oltre 100 milioni di dollari per l'Etiopia. Quest'anno per la sezione musicale - sottolinea Tony Renis annunciando un nuovo riconoscimento - con grande affetto accoglieremo a Capri il maestro Enzo Bosso, artista di straordinaria sensibilità''. Oltre che attraverso la sua fondazione Lionel Ritche , 70 anni e 100 milioni di dischi venduti, ha supportato la ricerca contro il cancro al seno e moltissime cause anche al fianco dell'Andrea Bocelli Foundation e dell' Unicef. 'Capri, Hollywood' ha già annunciato il premio alla carriera alla regista danese Susanne Bier, miglior cast al film 'C'era una volta.. a Hollywood' di Tarantino, 'Miglior Sceneggiatura non originale' a Steven Zaillian per ''The Irishman'' diretto da Martin Scorsese, e il Capri International Feature Film a 'Il Traditore' di Marco Bellocchio (film designato dall'Italia per l' Oscar). Il festival dedicato alla memoria di Gillo Pontecorvo nel centenario della nascita, è promosso dall'Istituto Capri nel mondo col sostegno del Mibact-Dg Cinema e della Regione Campania. (ANSA).

Scontro bus-camion rifiuti a Milano, alcuni feriti

(ANSA) - ROMA, 7 DIC - Uno scontro tra mezzi pesanti di Atm, l'azienda dei trasporti milanese e Amsa quella che si occupa della raccolta dei rifiuti, ha causato il ferimento di quattro persone e il coinvolgimento di altre 12 in via Egisto Bezzi a Milano. Sul mezzo dell'Atm si trovavano 15 persone e l'autista di uno dei due veicoli, per quanto cosciente, è rimasto incastrato nell'abitacolo. Il 118 che ha diffuso la notizia, ha dichiarato una maxiemergenza e ha inviato alcuni mezzi. (ANSA).

FOTO

Fiera più mercatini, ma non c'è il pienone

Quattrocento bancarelle, con alcune vie sguarnite rispetto ad altre, molte più trafficate, soprattutto quelle che collegano non solo idealmente le due piazze dei Mercatini di Natale, Battisti e Fiera. Con l’aggiunta della piazza dei bambini, Santa Maria Maggiore. In più la grande ruota panoramica di piazza Dante il parco dei divertimenti in Sanseverino, le mostre e chi più ne ha più ne metta. Ma la gente, almeno in questo sabato 7 dicembre che “non fa ponte” con l’Immacolata non ha fatto registrare il tutto esaurito in centro ma lo ha conquistato negli alberghi. Tutti prenotati. Domani, di nuovo fiera, arrivo del Treno Storico Speciale da Milano e Brescia tanti camper di rientro dai mercatini del nord e e si attende il grande rientro, con intasamenti anche sulla viabilità extraurbana. La polizia locale, presente in forze al mercatino e in fiera, consiglia l’uso di percorsi alternativi alla tangenziale soprattutto dopo l’ora di pranzo (foto e testo di Claudio Libera)

LA FOTOGALLERIA

Trento, giovanissimi, studenti, adulti e pensionati: i tanti volti delle sardine

In Piazza Duomo 5 mila persone. Grande la partecipazione della folla. La "voce narrante" di Lorenzo Lanfranco, del gruppo Facebook trentino. Poi le testimonianze di Claudio Bassetti, presidente delle comunità di accoglienza regionali, Serena Naim, ex lavoratrice dell'accoglienza e Achille Nicola Serra, dell'Asd Intrecciante, squadra di calcio dei richiedenti asilo. E il gran finale: tutti a cantare con il coro "Bella Ciao" (fotoservizio di Daniele Panato e Greta Casagrande)

LEGGI L'ARTICOLO: "Noi non abbocchiamo"