Emmy: la palma a 'Succession' e 'Ted Lasso'

di Alessandra Baldini (ANSA) - ROMA, 13 SET - 'Succession' di Hbo miglior serie drammatica e 'Ted Lasso' di Apple Tv miglior serie comica. Questo il verdetto degli Emmy 2022 in onda da Los Angeles che hanno assegnato alla satira 'White Lotus' il premio per la miglior miniserie. I sudcoreani di 'Squid Game' hanno comunque fatto storia: il dramma distopico di Netflix esploso l'anno scorso come maxisuccesso planetario ha portato a casa il premio per il miglior attore drammatico, Lee Jung-jae, diventato il primo a recitare in una lingua che non fosse l'inglese riconosciuto in quella categoria, mentre Hwang Dong-hyuk ha vinto l'Emmy per la regia dell'episodio 'Red Light, Green Light'. La serie di Netflix era arrivata in finale con 14 candidature: un record per una serie non in inglese. L'Emmy di 'Succession' era il secondo in tre anni dopo la pausa del 2021. Jesse Armstrong, il creatore dello show su una famiglia disfunzionale di miliardari liberamente ispirata ai Murdoch, ha vinto per la miglior sceneggiatura dell'episodio 'All the Bells Say' ambientato sul Lago di Como e in Toscana, mentre Matthew MacFadyen ha portato a casa la statuetta per il miglior attore non protagonista. L'Emmy per la miglior serie drammatica e' la piu' prestigiosa della serata considerata l'equivalente degli Oscar per la televisione e Hbo lo ha vinto sei volte negli ultimi otto anni. Il successo del network parte del gruppo Warner Bros. Discovery ha incluso anche l'Emmy a "White Lotus", la satira sociale di Mike White, premiata come miglior miniserie, per la sceneggiatura e la regia di White e le interpretazioni di Jennifer Coolidge e Murray Bartlett. Cresce dunque l'attesa per il secondo capitolo dello show, che in Italia va in onda su Sky, stavolta ambientato in Sicilia dopo le Hawaii. Alle vittorie di Hbo ha fatto da contrappeso il secondo Emmy consecutivo per 'Ted Lasso', miglior serie comica, premiata anche con Jason Sudeikis nelle parti dell'allenatore dal cuore d'oro e Brett Goldstein in quella dell'ex calciatore dalla parolaccia facile. Apple Tv, che ha debuttato nel novembre 2019, quest'anno ha gia' portato a casa l'Oscar per il miglior film con "Coda - I Segni del Cuore". C'era molta attesa per "Abbott Elementary", la serie di Abc su un gruppo di maestri in una scuola pubblica di Filadelfia: Quinta Brunson, la creatrice, ha vinto per la sceneggiatura (la seconda afroamericana dopo Lena Waithe nel 2017 per 'Master of None'), mentre Sheryl Lee Ralph ha accettato la sua statuetta di miglior attrice non protagonista cantando 'Endangered Species' di Dianne Reeves e ricevendo applausi a scena aperta. Premi anche a Jean Smart di 'Hacks' come migliore attrice comica, a Zendaya ('Euphorya'), a 26 anni migliore attrice in una serie drammatica e a Michael Keaton, miglior attore nella miniserie 'Dopesick' sulla crisi degli oppiacei. Il premio a Keaton e' arrivato dopo il Leone d'Oro di Venezia a 'All the beauty and bloodshed' di Laura Poitras, unico documentario in concorso, sulla battaglia della fotografa statunitense Nan Goldin contro la famiglia Sackler. (ANSA).







Gallerie

Emmy: la palma a 'Succession' e 'Ted Lasso'

di Alessandra Baldini (ANSA) - ROMA, 13 SET - 'Succession' di Hbo miglior serie drammatica e 'Ted Lasso' di Apple Tv miglior serie comica. Questo il verdetto degli Emmy 2022 in onda da Los Angeles che hanno assegnato alla satira 'White Lotus' il premio per la miglior miniserie. I sudcoreani di 'Squid Game' hanno comunque fatto storia: il dramma distopico di Netflix esploso l'anno scorso come maxisuccesso planetario ha portato a casa il premio per il miglior attore drammatico, Lee Jung-jae, diventato il primo a recitare in una lingua che non fosse l'inglese riconosciuto in quella categoria, mentre Hwang Dong-hyuk ha vinto l'Emmy per la regia dell'episodio 'Red Light, Green Light'. La serie di Netflix era arrivata in finale con 14 candidature: un record per una serie non in inglese. L'Emmy di 'Succession' era il secondo in tre anni dopo la pausa del 2021. Jesse Armstrong, il creatore dello show su una famiglia disfunzionale di miliardari liberamente ispirata ai Murdoch, ha vinto per la miglior sceneggiatura dell'episodio 'All the Bells Say' ambientato sul Lago di Como e in Toscana, mentre Matthew MacFadyen ha portato a casa la statuetta per il miglior attore non protagonista. L'Emmy per la miglior serie drammatica e' la piu' prestigiosa della serata considerata l'equivalente degli Oscar per la televisione e Hbo lo ha vinto sei volte negli ultimi otto anni. Il successo del network parte del gruppo Warner Bros. Discovery ha incluso anche l'Emmy a "White Lotus", la satira sociale di Mike White, premiata come miglior miniserie, per la sceneggiatura e la regia di White e le interpretazioni di Jennifer Coolidge e Murray Bartlett. Cresce dunque l'attesa per il secondo capitolo dello show, che in Italia va in onda su Sky, stavolta ambientato in Sicilia dopo le Hawaii. Alle vittorie di Hbo ha fatto da contrappeso il secondo Emmy consecutivo per 'Ted Lasso', miglior serie comica, premiata anche con Jason Sudeikis nelle parti dell'allenatore dal cuore d'oro e Brett Goldstein in quella dell'ex calciatore dalla parolaccia facile. Apple Tv, che ha debuttato nel novembre 2019, quest'anno ha gia' portato a casa l'Oscar per il miglior film con "Coda - I Segni del Cuore". C'era molta attesa per "Abbott Elementary", la serie di Abc su un gruppo di maestri in una scuola pubblica di Filadelfia: Quinta Brunson, la creatrice, ha vinto per la sceneggiatura (la seconda afroamericana dopo Lena Waithe nel 2017 per 'Master of None'), mentre Sheryl Lee Ralph ha accettato la sua statuetta di miglior attrice non protagonista cantando 'Endangered Species' di Dianne Reeves e ricevendo applausi a scena aperta. Premi anche a Jean Smart di 'Hacks' come migliore attrice comica, a Zendaya ('Euphorya'), a 26 anni migliore attrice in una serie drammatica e a Michael Keaton, miglior attore nella miniserie 'Dopesick' sulla crisi degli oppiacei. Il premio a Keaton e' arrivato dopo il Leone d'Oro di Venezia a 'All the beauty and bloodshed' di Laura Poitras, unico documentario in concorso, sulla battaglia della fotografa statunitense Nan Goldin contro la famiglia Sackler. (ANSA).

Migliaia in fila a Edimburgo per la regina tutta la notte

(ANSA) - LONDRA, 13 SET - Una fila ininterrotta di migliaia di persone ha sfilato tutta la notte a Edimburgo per rendere omaggio ai resti mortali della regina Elisabetta II, esposti nella cattedrale di St Giles, dove a dare inizio alla veglia ieri sera attorno al catafalco erano stati i quattro figli della sovrana britannica spirata 96enne l'8 settembre nella residenza scozzese di Balmoral: re Carlo e i principi Anna, Edoardo e Andrea. Il feretro rimarrà a St Giles fino alle 17 (le 18 in Italia) locali, per poi essere trasferito in una base aerea e caricato su un volo che lo porterà a Londra in serata, accompagnato a bordo dalla principessa Anna. Attorno alle 20 italiane è prevista la traslazione a Buckingham Palace dove sarà ricevuto da Carlo III e dalla regina consorte Camilla, oltre che da un corteo militare per il quale nelle prime ore di stamattina hanno fatto le prove migliaia di uomini delle Royal Guards e di altri reparti d'onore. Nel corso della giornata il nuovo monarca, dopo la tappa di ieri in Scozia, proseguirà intanto il suo tour nelle nazioni del Regno Unito fuori dai confini interni dell'Inghilterra: oggi tocca all'Irlanda del Nord, dove sarà ricevuto nel Parlamento locale di Stormont, a Belfast, per ricevere le condoglianze e scambiare con rappresentanti popolari gli impegni di lealtà. Carlo incontrerà inoltre Chris Heaton-Harris, ministro per l'Irlanda del Nord entrante nel neonato governo Tory a guida Liz Truss; nonché leader nordirlandesi dei vari partiti, alle prese con una crisi politica che dura da mesi alimentata dallo scontro sul dopo Brexit (in particolare sul contestato protocollo nordirlandese firmato da Londra con Bruxelles al momento del divorzio, e ora rinnegato), fra il maggiore partito unionista della nazione, il Dup, e il fronte guidato dai repubblicani dello Sinn Fein. (ANSA).

Papa: è in volo per il Kazakistan

(ANSA) - FIUMICINO (ROMA), 13 SET - Il Papa è in volo per il Kazakistan. L'Airbus A330 di ITA Airways, intitolato a Marco Pantani, è decollato alle 7.36 dall'aeroporto di Fiumicino. L'arrivo all'aeroporto internazionale di Nursultan Nazarbayev, è previsto per le 17.45 ora locale. Concluso il viaggio di tre giorni in Kazakistan, Francesco rientrerà quindi a Roma (aeroporto di Fiumicino) giovedì sera poco dopo le 20. (ANSA).

Cinema: incassi, Minions re, 2/o Il signore delle formiche

(ANSA) - ROMA, 12 SET - I Minions si confermano i re del box office italiano per il quarto fine settimana di fila. Il film di animazione Universal, seppur in calo del 53%, ha guadagnato altri 617.448 euro con una media di 1.453 euro su 425 sale. Il risultato totale è di oltre 12 milioni e mezzo di euro a un passo da quelli di Top Gun: Maverick (al momento secondo miglior incasso dell'anno con 12,8 milioni dopo Doctor Strange nel Multiverso della Follia primo a 13,6 milioni). In seconda piazza esordisce Il signore delle formiche di Gianni Amelio, tra i protagonisti del Festival di Venezia. Il film con Luigi Lo Cascio ed Elio Germano, che "riapre" uno dei casi giudiziari più controversi nella storia italiana quello sul poeta e drammaturgo Aldo Braibanti, ha esordito con 430.075 euro con una media di 1.024 euro su 420 schermi. Sul podio l'altro cartoon Dc League of Super-Pets che guadagna 349 mila euro con una media 766 euro per 456 sale e un risultato complessivo di 1,29 milioni. Tra i primi dieci posti della classifica ci sono altri due debuttanti: il thriller Watcher di Chloe Okuno con Malka Monroe e Karl Glusman che rilegge in chiave horror i motivi resi immortali dall'Hitchcock de La finestra sul cortile e si piazza al quinto posto con 238 mila euro. Ottavo con 43 mila euro Margini, diretto da Niccolò Falsetti con Emanuele Linfatti, Matteo Creatini e Francesco Turbanti, sempre passato al Lido. Per quanto riguarda gli altri film: al quarto posto Bullet Train con Brad Pitt. Il film diretto dall'ex stuntman David Leitch e presentato in anteprima al Festival di Locarno ha messo via altri 288 mila euro per un totale di quasi due milioni in 20 giorni. Al sesto posto l'inossidabile Tom Cruise in Top Gun: Maverick totalizza 64 mila euro (l'incasso complessivo è esattamente di 12.797.729). Slitta dal quarto al settimo posto il film estremo di David Cronenberg CRIMES OF THE FUTURE che raggiunge quasi i 55 mila euro (588 mila in 5 settimane). Chiudono la top ten Nope, nuovo film di Jordan Peele, premio Oscar per la sceneggiatura con "Get Out", che mette in cascina altri 21 mila euro (poco più di un milione il totale in 5 settimane) e Thor: Love and Thunder, cinecomic dei Marvel Studios con Chris Hemsworth e Natalie Portman, che guadagna 18 mila euro (in complesso tocca 10.802.264 in 10 settimane). Questa la top ten Cinetel, che monitora il 90% delle sale italiane, dal 9 al 12 settembre con un incasso totale di 2.309.586 euro con 334.275 presenze in calo del 29% rispetto al fine settimana scorso e abbastanza simile allo stesso periodo dello scorso anno (-3.62%). Niente a che vedere con gli incassi pre-pandemia: il secondo weekend di settembre del 2019, con l'uscita del secondo capitolo di IT, aveva visto infatti un incasso totale di 11 milioni 228 mila euro. POS. TITOLO INCASSO INCASSO TOTALE SETT. PROG. 1) MINIONS 2 617.448 12.697.251 4 2) IL SIGNORE DELLE FORMICHE 430.075 431.374 4 GG 3) DC LEAGUE OF SUPER-PETS 349.308 1.298.928 2 4) BULLET TRAIN 288.882 1.981.832 3 5) WATCHER 238.297 271.635 4 GG 6) TOP GUN MAVERICK 64.438 12.797.729 16 7) CRIMES OF THE FUTURE 54.906 588.572 3 8) MARGINI 43.652 43.652 4 GG 9) NOPE 21.733 1.078.174 5 10) THOR: LOVE AND THUNDER 18.991 10.802.264 10 (ANSA).

Elezioni: Tajani, obiettivi c.destra lavoro e crescita

(ANSA) - ROMA, 12 SET - "Obiettivi del centrodestra sono la creazione di lavoro e la crescita". Lo afferma Antonio Tajani, coordinatore di Fi, parlando al Forum ANSA. Tajani parla di una revisione della politica sociale per aiutare chi non può lavorare e i pensionati più anziani con redditi più bassi. "Lo Stato - spiega - deve dare i soldi per aiutare chi ha più bisogno ed evitare che qualche imbroglione se ne approfitti. Questo - aggiunge - non vuol dire far saltare misure già esistenti ma ricalibrarle in base a queste esigenze". (ANSA).

Bianchi a studenti, momento difficile, teniamoci per mano

(ANSA) - ROMA, 12 SET - "Ragazzi, la scuola è il momento in cui si cresce insieme. Nella vita diventerete grandi ma vi ricorderete sempre il vostro compagno, la prof e quella volta che siamo andati in gita e ci eravamo persi. Fate tesoro di ogni momento che è un pezzo non solo della vita di adesso ma anche della vita che avrete, fatelo con gioia. Nel momento difficile che siamo vivendo , teniamoci tutti per mano". E' l'augurio di buon inizio di anno scolastico con il quale il ministro dell'Istruzione Patrizio Bianchi, si è rivolto agli studenti dai microfoni di Unomattina. (ANSA).

Tennis: Alcaraz vince gli Us Open, è il numero 1 più giovane

(ANSA) - NEW YORK, 12 SET - Il 19enne spagnolo Carlos Alcaraz ha vinto il suo primo titolo del Grande Slam agli US Open battendo in finale il norvegese Casper Ruud per 6-4, 2-6, 7-6 (7/1), 6-3 e diventando il più giovane numero uno al mondo. Alcaraz è il più giovane campione del Grande Slam maschile dai tempi di Rafael Nadal agli Open di Francia del 2005 e anche il più giovane campione di New York dai tempi di Pete Sampras nel 1990. Anche lo sconfitto Ruud era in lizza per diventare il numero uno della classifica mondiale. E' per lui la seconda finale persa in uno Slam quest'anno dopo essere stato sconfitto da Nadal agli Open di Francia . (ANSA).

foto

Italvolley, in campo esplode la gioia per il trionfo iridato. Giannelli miglior giocatore

"Abbiamo fatto qualcosa di straordinario": il ct dell'Italvolley, Ferdinando De Giorgi, commenta così a Sky la vittoria del mondiale degli azzurri. "Questi ragazzi sono speciali - ha aggiunto - nell'ultimo anno questa squadra ha avuto una crescita straordinaria. Sapevamo che stasera c'era da soffrire, è stata una vittoria di cuore" (Ansa)









Cronaca

il dopo voto

Resa dei conti nel centrodestra trentino, FdI attacca Tonina (e Fugatti)

Cia: «Voleva candidarsi contro la nostra coalizione, chiarisca. Il governatore si confronti con noi». A Milano la Lega conferma la fiducia a Salvini (foto Ansa)

I COLLEGI UNINOMINALI: Centrodestra a Roma con de Bertoldi, Biancofiore, Testor e Cattoi. Patton strappa Trento

IL PROPOZIONALE: Dentro Ferrari, Ambrosi e Steger in Parlamento. Fuori Binelli

TERZO POLO. Mario Raffaelli non ce la fa nel Lazio

 









Dillo al Trentino