Salvini a Meloni, squadra dei ministri si decide insieme

(ANSA) - ROMA, 22 SET - La squadra dei ministri di un eventuale governo di centrodestra "la faremo insieme, siamo una squadra. Non ci sono donne o uomini soli al comando, la squadra si costruisce insieme". Così il leader della Lega, Matteo Salvini, ha commentato la frase di Giorgia Meloni che ha detto di avere già pronta la squadra dei ministri, a margine di un presidio a Milano contro la ztl di Area B. "Ognuno ha le sue ambizioni, le sue aspirazioni legittime, aspettiamo il voto degli italiani e poi la squadra la costruiamo insieme", ha concluso. (ANSA).







Gallerie

Salvini a Meloni, squadra dei ministri si decide insieme

(ANSA) - ROMA, 22 SET - La squadra dei ministri di un eventuale governo di centrodestra "la faremo insieme, siamo una squadra. Non ci sono donne o uomini soli al comando, la squadra si costruisce insieme". Così il leader della Lega, Matteo Salvini, ha commentato la frase di Giorgia Meloni che ha detto di avere già pronta la squadra dei ministri, a margine di un presidio a Milano contro la ztl di Area B. "Ognuno ha le sue ambizioni, le sue aspirazioni legittime, aspettiamo il voto degli italiani e poi la squadra la costruiamo insieme", ha concluso. (ANSA).

Basket: Francia;Heurtel niente nazionale se va a club Russia

(ANSA) - PARIGI, 22 SET - Il playmaker della nazionale francese di basket Thomas Heurtel, argento ai recenti Europei, sarà escluso con effetto immediato se andrà a giocare nel campionato russo. Lo ha annunciato la federbasket francese (Ffbb) dopo che lo Zenit Pietroburgo ha reso noto di aver ingaggiato lo stesso Heurtel, con contratto annuale più opzione per altri dodici mesi. Secondo la Ffbb, Heurtel ha violato il patto sottoscritto a luglio, secondo cui i giocatori della nazionale si impegnavano a non giocare per club della Russia o della Bielorussia fino alla fine delle ostitlità con l'Ucraina, pena l'esclusione dalla selezione. La regola era stata stabilita dopo che un altro cestista francese, Livio Jean-Charles (4 presenze in nazionale) aveva firmato per il Cska Mosca. Ora va in Russia Heurtel, che rischia quindi di rimanere fuori anche per i Giochi in casa, di Parigi '24, nel caso tenga fede all'impegno con lo Zenit fino al 2024 (ANSA).

Calcio: Ibanez 'grazie Mou, ha influenzato scelte Tite'

(ANSA) - ROMA, 22 SET - "Posso solo ringraziare Mourinho. Da quando è arrivato mi ha dato fiducia, mi ha lasciato libero di fare quello che volevo in campo, mi ha dato consigli, mi ha detto cosa era giusto fare a volte: ha aggiunto molto alla mia carriera". Lo ha detto Roger Ibanez parlando dal ritiro della nazionale brasiliana a GloboEsporte. "E in quella conversazione che ha avuto con Tite, devo solo ringraziarlo per quello che ha detto. Questo potrebbe aver influenzato la scelta del ct", continua il difensore che poi racconta il momento in cui ha scoperto di esser stato chiamato dal Brasile. "È stato inaspettato. Ero a casa, sdraiato sul divano con la famiglia, a guardare un film, e dal nulla mio cognato mi dice che sono stato convocato. Non ci credevo. Poi ho guardato la conferenza di Tite che stavano trasmettendo in diretta, sono tornato un po' indietro con il video e, quando ho sentito il mio nome, ho capito di essere stato convocato". Poi conclude tornando a ulla vittoria della Conference con la Roma. "È stato un momento inspiegabile: il mio primo titolo internazionale, è qualcosa che non puoi spiegare. È stato davvero bello. Posso dirvi che è uno dei momenti più belli della mia vita, spero che ci saranno ancora tanti momenti come quello". (ANSA).

Prima sfilata nuovo corso Marras apre Milano Fashion Week

(ANSA) - MILANO, 21 SET - È la prima sfilata di Antonio Marras dopo l'acquisizione dell' 80% dell'azienda da parte dell'ad del gruppo Calzedonia, Sandro Veronesi, quella che apre oggi ufficialmente la Milano Fashion week. "È il primo step di un grande cambiamento, l'arrivo di una grande azienda cambia le prospettive e le esigenze - racconta Antonio Marras - ma non il mio modo di procedere, cambia semplicemente la restituzione, con una visibilità che prima non c'era. Il cambiamento - sottolinea lo stilista di Alghero - è dettato dal connubio tra un pragmatico e visionario come Veronesi e un folle come sono io. É un amalgama esplosivo ed eccitante, l'inizio di un percorso di esistenza e lavoro. Veronesi ha una visione straordinaria dello sviluppo del Retail così - scherza Marras - non mi sentirò più chiedere dove possono comprare i miei abiti". Quella di un partner come Veronesi è stata "una scelta fatta dopo anni di incontri, mi è sembrata l'azienda che potesse avere rispetto del mio lavoro e darmi visibilità e diffusione" anche grazie all'apertura di nuovi negozi. In passerella, anche con la nuova proprietà, non cambia la visione poetica che da sempre accompagna il lavoro di Marras: questa volta l'ispirazione della collezione è l'immaginaria ricerca di un teatro abbandonato nel cuore della Sardegna invaso dalla natura che si è riappropriata dei suoi spazi . Ecco quindi giacche, calze, abiti con ricami, stampe e jacquard tutti a motivi floreali, tagliati da coulotte e top a costine. Per lui bermuda e kway nelle stesse fantasie. E poi tanti lunghi e preziosi abiti da sera tutti seta, tulle e ricami, fino al gran finale con sette capi speciali dedicati a Maria Callas realizzati dalla sartoria del Piccolo Teatro. (ANSA).

Calcio: Cristiano Ronaldo vuole giocare fino a Euro-2024

(ANSA) - ROMA, 21 SET - L'attaccante portoghese Cristiano Ronaldo ha detto che la sua ambizione è rimasta "grande", a 37 anni, e che intende continuare la sua carriera almeno fino a Euro-2024. "Il mio viaggio non è ancora finito - ha detto la superstar del calcio, che ha ricevuto il premio Quinas de Ouro come capocannoniere assegnato dalla Federazione Nazionale portoghese - Voglio essere presente ai Mondiali (2022) e agli Europei (2024). Mi sento molto motivato. La mia ambizione è grande", ha aggiunto il cinque volte Pallone d'Oro, che resta considerato il pilastro del Portogallo per i Mondiali in Qatar (20 novembre-18 dicembre). A 37 anni, il capitano portoghese vanta 189 presenze e il record mondiale di gol in nazionale con 117 reti. Se la sua presenza ai Mondiali del Qatar sarà confermata, giocherà lì il suo decimo torneo internazionale. Tornato al Manchester United nel 2021, Cristiano Ronaldo ha avuto un inizio di stagione complicato 2022-23, anche a causa della sua 'retrocessione' in panchina. (ANSA).

Onu: Draghi, non dividersi Nord-Sud, a rischio nostri ideali

(ANSA) - NEW YORK, 20 SET - "Le responsabilità del conflitto sono chiare - e di una parte sola. Ma è nostra responsabilità collettiva trovare risposte a questi problemi con urgenza, determinazione, efficacia. Non possiamo dividerci tra Nord e Sud del mondo. Dobbiamo agire insieme e riscoprire il valore del multilateralismo che si celebra in quest'aula". Lo ha detto il presidente del Consiglio Mario Draghi aprendo il suo intervento all'Assemblea generale delle Nazioni Unite. "L'Assemblea Generale - ha sottolineato - è il luogo in cui il mondo si apre al dialogo e al confronto, elementi essenziali per una coesistenza pacifica fra Paesi. Come recita lo Statuto del 1945, l'obiettivo delle Nazioni Unite è "mantenere la pace e la sicurezza internazionale", "promuovere il progresso economico e sociale di tutti i popoli." L'aggressione dell'Ucraina da parte della Russia e le crisi che ne derivano - alimentare, energetica, economica - mettono a rischio i nostri ideali collettivi come raramente era accaduto dalla fine della Guerra Fredda. Queste crisi si affiancano alle altre grandi sfide dei nostri tempi - il cambiamento climatico, la pandemia, le diseguaglianze - e ne amplificano i costi, soprattutto per i più deboli". (ANSA).

Ansaldo E.: lavoratori in corteo a Genova

(ANSA) - GENOVA, 21 SET - Tornano in piazza i lavoratori di Ansaldo Energia, dopo l'incontro di ieri in Confindustria che ha confermato la crisi: zero commesse per i primi mesi del 2023 e uno scarico di lavoro di 200 mila ore che coinvolgerebbe circa un terzo dei 2400 dipendenti. E se ancora non è stato presentato il piano industriale, il silenzio del Governo uscente dopo la manifestazione di agosto rispetto a una ricapitalizzazione da parte di Cassa depositi e prestiti alza il livello di tensione. "Non lasceremo che siano i lavoratori l'agnello sacrificale di scelte politiche e manageriali sbagliate - dice Federico Grondona dell'rsu". Questa mattina i lavoratori si sono riuniti in assemblea davanti alla portineria centrale: sindacati ed rsu hanno illustrato i contenuti del tavolo di ieri, poi è partito il corteo diretto alla prefettura. "Non vi faremo chiudere Ansaldo" dicono i lavoratori e chiamano in causa il Governo: "Sarà un bagno di sangue se il governo non interviene. e deve intervenire perché avevamo 3 commesse già firmate con Enel e altre con la Russia bloccate dalle sanzioni. Queste commesse vanno sbloccate, non pagheremo noi il conto". (ANSA).









Cronaca

il dopo voto

Resa dei conti nel centrodestra trentino, FdI attacca Tonina (e Fugatti)

Cia: «Voleva candidarsi contro la nostra coalizione, chiarisca. Il governatore si confronti con noi». A Milano la Lega conferma la fiducia a Salvini (foto Ansa)

I COLLEGI UNINOMINALI: Centrodestra a Roma con de Bertoldi, Biancofiore, Testor e Cattoi. Patton strappa Trento

IL PROPOZIONALE: Dentro Ferrari, Ambrosi e Steger in Parlamento. Fuori Binelli

TERZO POLO. Mario Raffaelli non ce la fa nel Lazio

 









Dillo al Trentino