Election day: aperti i seggi per comunali e referendum

(ANSA) - ROMA, 12 GIU - Operazioni di voto per i quesiti referendari che riguardano la separazione delle funzioni per i magistrati, la legge Severino, i limiti per la custodia cautelare, le regole per le candidature al Csm e le valutazioni dei magistrati, Roma, 12 giugno 2022. (ANSA).







Gallerie

la fotogalleria

Vasco al Circo Massimo: "Abbiamo incendiato lo stadio più antico del mondo"

"Pazzesca la prima!! ...Siete uno spettacolo straordinario! Il Circo Massimo è un posto incredibile!!! Ieri sera abbiamo incendiato lo stadio più antico e grande del mondo!!! E stasera la Storia si ripete! Evviva!!!". E' il commento di Vasco Rossi, sui suoi profili social, all'indomani della prima delle due date romane al Circo Massimo, un doppio evento sold out per un totale di 140 mila spettatori (foto Ansa)

la fotogalleria

Vasco al Circo Massimo: "Abbiamo incendiato lo stadio più antico del mondo"

"Pazzesca la prima!! ...Siete uno spettacolo straordinario! Il Circo Massimo è un posto incredibile!!! Ieri sera abbiamo incendiato lo stadio più antico e grande del mondo!!! E stasera la Storia si ripete! Evviva!!!". E' il commento di Vasco Rossi, sui suoi profili social, all'indomani della prima delle due date romane al Circo Massimo, un doppio evento sold out per un totale di 140 mila spettatori (foto Ansa)

Pride: "torniamo a fare rumore", partito il corteo a Roma

(ANSA) - ROMA, 11 GIU - È partito il pride di Roma. Ad aprire il corteo le istituzioni cittadine, al fianco del Circolo Mario Mieli. A tenere lo striscione in prima fila del Roma Pride, con scritto il motto 'Torniamo a fare Rumore', il sindaco di Roma Roberto Gualtieri, il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, gli assessori capitolini e i presidenti di Municipio, e la madrina Elodie. (ANSA).

Protesta per il caro spiagge, Municipio Napoli diventa lido

(ANSA) - NAPOLI, 11 GIU - Ombrelloni, materassini, salvagente e racchettoni e lo spazio antistante Palazzo San Giacomo, sede del comune di Napoli, diventa lido balneare. E' il provocatorio flash-mob degli attivisti di Potere al Popolo scesi in piazza per chiedere l'accesso libero a tutto il litorale cittadino, contro il caro-spiagge e la proposta di reintrodurre il numero chiuso negli arenili liberi come la cosiddetta spiaggia delle Monache. ''Il mare a Napoli è disponibile solo per chi se lo può permettere - si legge nel volantino diffuso durante la protesta - in una città che è ancora agli ultimi posti nelle classifiche della qualità della vita". Il 'Lido San Giacomo' è rimasto aperto per un'ora: il tempo di dedicarsi alle attività balneari, ascoltare qualche tradizionale brano estivo e posare per foto scattate da turisti incuriositi dall'iniziativa. "Ancora una volta - spiega Chiara Capretti di Potere al Popolo - la giunta Manfredi orienta la sua attività amministrativa in senso elitario ed escludente verso una parte dei cittadini. I lidi a pagamento e l'ingresso programmato alle spiagge libere escludono le classi popolari e rendono la costa, che è di tutti, a misura dei privati e dei loro interessi". (ANSA).

Justin Bieber con volto paralizzato da sindrome Rasmay Hunt

(ANSA) - NEW YORK, 11 GIU - "Ho la sindrome di Ramsay Hunt legata a un virus che attacca il nervo nel mio orecchio e i miei nervi facciali causando una paralisi del volto". Lo annuncia Justin Bieber su Instagram allegando una sua foto con una metà del suo viso paralizzato. "Per coloro che sono frustrati dalle cancellazioni dei miei prossimi show, posso dire che non sono ovviamente in grado" di effettuare una performance, aggiunge Bieber. "Andrà meglio, sto facendo molti esercizi per far tornare il mio viso alla normalità ci vorrò del tempo". (ANSA).

Calcio: Frenkie De Jong verso l'addio al Barca,c'è lo United

(ANSA) - ROMA, 11 GIU - Frenkie De Jong può davvero lasciare il Barcellona, nel corso del prossimo mercato. Lo anticipa l'edizione odierna del quotidiano catalano Sport, che riferisce di come l'olandese abbia accettato la proposta di cessione da parte del club blaugrana. Il Barcellona adesso tratterà con il Manchester United, poiché il centrocampista olandese sembra destinato a giocare nella squadra da poco affidata al suo vecchio mentore Erik Ten Hag, che lo fece maturare nell'Ajax. Il Barcellona, secondo il giornale, adesso punta a recuperare gli 80 milioni di euro spesi per il giocatore, anche se non sarà facile. (ANSA).









Cronaca









Dillo al Trentino