Calcio: Ibanez 'grazie Mou, ha influenzato scelte Tite'

(ANSA) - ROMA, 22 SET - "Posso solo ringraziare Mourinho. Da quando è arrivato mi ha dato fiducia, mi ha lasciato libero di fare quello che volevo in campo, mi ha dato consigli, mi ha detto cosa era giusto fare a volte: ha aggiunto molto alla mia carriera". Lo ha detto Roger Ibanez parlando dal ritiro della nazionale brasiliana a GloboEsporte. "E in quella conversazione che ha avuto con Tite, devo solo ringraziarlo per quello che ha detto. Questo potrebbe aver influenzato la scelta del ct", continua il difensore che poi racconta il momento in cui ha scoperto di esser stato chiamato dal Brasile. "È stato inaspettato. Ero a casa, sdraiato sul divano con la famiglia, a guardare un film, e dal nulla mio cognato mi dice che sono stato convocato. Non ci credevo. Poi ho guardato la conferenza di Tite che stavano trasmettendo in diretta, sono tornato un po' indietro con il video e, quando ho sentito il mio nome, ho capito di essere stato convocato". Poi conclude tornando a ulla vittoria della Conference con la Roma. "È stato un momento inspiegabile: il mio primo titolo internazionale, è qualcosa che non puoi spiegare. È stato davvero bello. Posso dirvi che è uno dei momenti più belli della mia vita, spero che ci saranno ancora tanti momenti come quello". (ANSA).





Gallerie

immagini

L'incantesimo degli "alberi di ghiaccio": effetto "Frozen" a Vigolo Vattaro e Valsorda

Le particolari condizioni atmosferiche di ieri, giovedì 18 gennaio, hanno favorito il fenomeno del gelicidio, che si verifica quando pioviggina e la temperatura va sotto lo zero: l'acqua solidifica all'istante appena raggiunge la superficie colpita (è molto pericoloso quando ciò accade a contatto con l'asfalto). Lo spettacolo ha richiamato l'attenzione dei passanti: ogni ramo era ricoperto di un sottile strato di ghiaccio (foto Luca Marognoli)

LE FOTO

Paura sull'A22 vicino a Vipiteno: tamponamento a tre, un ferito

Tamponamento a tre oggi poco dopo le 11 sulla corsia nord dell'A22, nei pressi di Campo di Trens vicino a Vipiteno in Alto Adige. Coinvolte tre auto con targa tedesca, ungherese e georgiana. Degli 8 occupanti, una persona è stata portata in ospedale fortunatamente con ferite non gravi. Sul posto i vigili del fuoco di Varna e Vipiteno e la Croce Rossa. LE FOTO (vvff)

immagini

Si butta con la figlia di 6 anni a Ravenna: la bimba è morta, grave la donna

Una donna si è buttata da un piano alto di una palazzina a Ravenna, assieme alla figlia di sei anni, che è morta. La donna è stata portata dal 118 in gravi condizioni, all'ospedale Bufalini di Cesena. Nel volo è stato trascinato anche un cane, un meticcio nero, morto nello schianto. E' successo in via Dradi, a ridosso del centro. La donna potrebbe aver utilizzato una impalcatura esterna che cinge il palazzo. Sul posto, la Polizia (foto Ansa)









Scuola & Ricerca



In primo piano