Il centro vaccini a Trento Fiere ha iniziato l'attività

Il centro operativo per i vaccini organizzato nel complesso di Trento Fiere, a Trento, ha iniziato oggi la sua attività. Università e Apt di Trento hanno messo a disposizione un’area di oltre 800 metri quadrati, completa di servizi e parcheggio. Sono stati predisposti dei box e spazi, una decina, dove vengono effettuate le somministrazioni del vaccino, e una sala di attesa, dove gli anziani vaccinati possono attendere i canonici 20 minuti post iniezione, per verificare eventuali reazioni avverse.

Video

Il centro vaccini a Trento Fiere ha iniziato l'attività

Il centro operativo per i vaccini organizzato nel complesso di Trento Fiere, a Trento, ha iniziato oggi la sua attività. Università e Apt di Trento hanno messo a disposizione un’area di oltre 800 metri quadrati, completa di servizi e parcheggio. Sono stati predisposti dei box e spazi, una decina, dove vengono effettuate le somministrazioni del vaccino, e una sala di attesa, dove gli anziani vaccinati possono attendere i canonici 20 minuti post iniezione, per verificare eventuali reazioni avverse.

Caso Benno, l'avvocato di Martina: «Resta indagata»

Federico Fava, legale dell'amica di Benno Neumair, conferma che la ragazza resta iscritta nel registro degli indagati. Si tratta di una conseguenza del fatto che la ragazza, la sera in cui Benno andò da lei, gli lavò i vestiti. Ma senza alcuna intenzione di occultare prove o indizi, sottolinea l’avvocato, aggiungendo che la ragazza, pur provata dal difficile momento, resta assolutamente tranquilla sulla sua posizione

Vermiglio, l'elicottero sorvola la frana

Sopralluogo tecnico, questa mattina, a Vermiglio, per verificare la situazione della frana che ieri mattina si è staccata, con un movimento di neve e sassi, nel canalino in località Cortina. Tre persone sono state costrette a lasciare la casa in attesa dei controlli sulla tenuta del versante.

Anche in val Sarentina si balla "Jerusalema"

Il challenge sulle note di Jerusalema continua a spopolare sui social, e la sfida è stata raccolta anche dai vigili del fuoco e dalla Croce Bianca di Sarentino. Per una volta, i volontari si sono ritrovati fianco a fianco non per affrontare un’emergenza, ma per… ballare. Dimostrando, anche in questo caso, grande affiatamento e spirito di squadra. Anche in val Sarentina si balla “Jerusalema”