Resta incastrato nel balcone: cagnolino salvato dai vigili del fuoco

Davvero un insolito intervento dei vigili del fuoco in un appartamento di Milano: un cagnolino era rimasto incastrato con gli arti inferiori nella ringhiera di un balcone al terzo piano col resto del corpo sospeso nel vuoto. Una veloce risalita con la scala ha permesso di liberare l'animale, tra gli applausi dei vicini e della piccola folla che si era radunata in strada

Video

Resta incastrato nel balcone: cagnolino salvato dai vigili del fuoco

Davvero un insolito intervento dei vigili del fuoco in un appartamento di Milano: un cagnolino era rimasto incastrato con gli arti inferiori nella ringhiera di un balcone al terzo piano col resto del corpo sospeso nel vuoto. Una veloce risalita con la scala ha permesso di liberare l'animale, tra gli applausi dei vicini e della piccola folla che si era radunata in strada

Disastro di Stava: "Mi salvai per pochi minuti. Ora ho una baita nel verde dove c'erano i bacini"

Il 19 luglio 1985, giorno della tragedia che costò la vita a 268 persone, Fedele Bortolas, oggi 86enne, lavorava con la sua ditta di scavi nei bacini. Pochi minuti prima del disastro uscì a bordo di una ruspa da quello superiore e si salvò, miracolosamente. Oggi ricorda quei momenti drammatici in esclusiva per il Trentino LEGGI l'articolo