La Protezione Civile parte per la Moldavia. Il grazie di Fugatti e Kompatscher

I governatori Maurizio Fugatti e Arno Kompatscher salutano gli uomini della Protezione Civile partiti all'alba di oggi (21 marzo) per la Moldavia. Fugatti: "Un momento di solidarietà e volontariato, mettiamo le competenze della nostra Protezione Civile a disposizione di chi ha bisogno". Kompatscher: "Adesso dobbiamo dimostrarci solidali, sperando che la guerra finisca presto. Nessuno si immaginava una guerra in Europa"







Video

La Protezione Civile parte per la Moldavia. Il grazie di Fugatti e Kompatscher

I governatori Maurizio Fugatti e Arno Kompatscher salutano gli uomini della Protezione Civile partiti all'alba di oggi (21 marzo) per la Moldavia. Fugatti: "Un momento di solidarietà e volontariato, mettiamo le competenze della nostra Protezione Civile a disposizione di chi ha bisogno". Kompatscher: "Adesso dobbiamo dimostrarci solidali, sperando che la guerra finisca presto. Nessuno si immaginava una guerra in Europa"

Ucraina, l'accoglienza passa anche dall'Arcivescovile di Trento

All’Arcivescovile di Trento in una classe della scuola primaria è stata accolta una bambina proveniente dall’Ucraina. La bimba tra i banchi ha trovato una sua coetanea di madre russa, in grado quindi, con la conoscenza della lingua, di aiutarla nella comprensione delle lezioni e nelle attività scolastiche. “Abbiamo bisogno di buone notizie come questa. Il messaggio che si diffonde al Trentino è di pace e amicizia, con gli studenti che si stanno dando una mano per superare questo periodo difficile al di là delle differenze; questo grazie anche al lavoro che gli insegnanti stanno facendo. E’ un messaggio che riempie il cuore e che deve essere diffuso il più possibile. C’è del buono nel nostro mondo e iniziative di questo tipo vanno valorizzate”, è il commento dell’assessore provinciale all’istruzione Mirko Bisesti.









Cronaca

l'operazione

L'auto caduta nel burrone e il complicato recupero dei vigili del fuoco

Nelle foto dei Vigili del fuoco di Auna di Sotto l'intervento con l'ausilio di un autogru per recuperare la macchina che in un incidente lo scorso 28 maggio era uscita di strada a Laste Basse, all'altezza dell'11° tornante, scivolando a valle per circa 100 metri e ribaltandosi più volte.









Dillo al Trentino