il restauro

Duomo di Trento, gli imponenti lavori di restauro: le foto

TRENTO. Consolidamento strutturale e antisismico, paramenti lapidei, rafforzamento delle strutture nelle aree di abside e transetto, fino agli affreschi, di cui alcuni saranno riportati alla loro posizione originaria: sono questi i principali interventi nei lavori in corso da tempo nella cattedrale di Trento. La chiesa sarà riaperta alla comunità venerdì 9 dicembre 2022.







Gallerie

il restauro

Duomo di Trento, gli imponenti lavori di restauro: le foto

TRENTO. Consolidamento strutturale e antisismico, paramenti lapidei, rafforzamento delle strutture nelle aree di abside e transetto, fino agli affreschi, di cui alcuni saranno riportati alla loro posizione originaria: sono questi i principali interventi nei lavori in corso da tempo nella cattedrale di Trento. La chiesa sarà riaperta alla comunità venerdì 9 dicembre 2022.

immagini

Escursionista nel canalone in Vigolana, il complesso intervento di soccorso nella notte

L'uomo, uno speleologo di 32 anni di Trento, si è infortunato ruzzolando in un canalone molto ripido e caratterizzato da salti di roccia per circa 30 metri, nei pressi dell'uscita della grotta Gabrielli, a una quota di circa 1.900 metri. I tecnici dell'elisoccorso sono stati sbarcati nei pressi di malga Derocca, a una quota di circa 1.600 metri, al limitare delle nebbie. Percorrendo il sentiero 435 hanno raggiunto a piedi l'infortunato e gli hanno prestato le prime cure. Nel frattempo un'altra squadra di soccorritori della Stazione di Levico, dove era presente anche personale sanitario del Soccorso Alpino, è stata elitrasportata a malga Derocca ed ha raggiunto il luogo dell'incidente. Poiché il persistere della nebbia in quota non permetteva il recupero con l'elicottero, i soccorritori hanno attrezzato un ancoraggio per calare la barella per circa 30 metri lungo il canale fino al sentiero 435. Da qui hanno trasportato l'infortunato in barella lungo il sentiero, che presenta tratti attrezzati con cavo metallico, fino a malga Derocca. Lì il recupero in elicottero (foto Soccorso alpino)

la classifica

Tennis, il re resta Alcaraz. Sinner 12° (primo degli italiani)

ROMA. Lo spagnolo Carlos Alcaraz domina ancora davanti al connazionale Rafael Nadal nella classifica Atp pubblicata oggi, 17 ottobre, nella quale il russo Andrey Rublev avanza di una posizione. Vincitore della prima edizione del torneo di Gijon domenica davanti allo statunitense Sebastian Korda, Rublev, 24 anni, ha superato l'americano Taylor Fritz. Il canadese Félix Auger-Aliassime, che ieri ha conquistato il secondo titolo Atp della carriera, vincendo a Firenze contro lo statunitense Jeffrey Wolf, ha guadagnato tre posizioni.

Stabili gli italiani Jannik Sinner, che è 12/o, e Matteo Berrettini, attualmente al 16/o posto. Musetti sale invece al 24/o posto dopo la semifinale all'Atp di Firenze. Classifica: 1. Carlos Alcaraz (Spa) punti 6.730 2. Rafael Nadal (Spa) " 5.810 3. Casper Ruud (Nor) " 5.600 4. Daniel Medvedev (Rus) " 5.155 5. Stefanos Tsitsipas (Gre) " 4.930 6. Alexander Zverev (Ger) " 4.860 7. Novak Djokovic (Srb) " 4.320 8. Andrey Rublev (Rus) " 3.685 (+1) 9. Taylor Fritz (Usa) " 3.195 (-1) 10. Felix Auger-Aliassime (Can) " 3.155 (+3) 11. Hubert Hurkacz (Pol) " 3.085 12. Jannik Sinner (Ita) " 2.950 13. Marin Cilic (Cro) " 2.540 (+1) 14. Cameron Norrie (Gbr) " 2.490 (-4) 15. Pablo Carreno (Spa) " 2.360 16. Matteo Berrettini (Ita) " 2.315 17. 









Cronaca









Dillo al Trentino