PHOTOS

Nationales Historisches Museum der Alpini in Trient

Es dokumentiert die Geschichte der italienischen Gebirgstruppen. Diese umfassen die Alpini als Gebirgsjäger, sowie weitere auf das Gebirge spezialisierte Truppen anderer Waffengattungen wie die Gebirgsartillerie oder die Gebirgspioniere (Photos Daniele Panato)







Gallerie

Papa augura buona Assunta e ringrazia chi assicura i servizi

(ANSA) - CITTÀ DEL VATICANO, 15 AGO - "Auguro una buona festa dell'Assunta a voi qui presenti, a coloro che sono in vacanza, come pure a tanti che non possono permettersi un periodo di distensione, e alle persone sole e alle persone ammalate, non dimentichiamole". Lo ha detto papa Francesco al termine dell'Angelus in Piazza San Pietro. "E penso con gratitudine in questi giorni - ha aggiunto - a coloro che assicurano i servizi indispensabili per la collettività. Grazie per il vostro lavoro per noi". (ANSA). GR/ S0A QBXB (ANSA).

Calcio: Mourinho"Roma matura, Zaniolo e Dybala straordinari"

(ANSA) - ROMA, 14 AGO - "Mi sarebbe piaciuto un risultato più rotondo, che mi regalasse maggiore tranquillità fino alla fine. Però, posso dire che la squadra si è dimostrata molto matura, limitando la sofferenza. Matic e Wijnaldum hanno contribuito a far si che la partita si concludesse senza sorprese. La Salernitana ha più talento rispetto alla passata stagione. Magari qualcuno si aspettava di più da Dybala o Zaniolo, ma posso dire che entrambi hanno offerto una prova davvero straordinaria". Così José Mourinho, in conferenza stampa, dopo la vittoria della Roma a Salerno. (ANSA). FAN/ INT W005 (ANSA).

Ferragosto: Coldiretti, picnic per 6 milioni di italiani

(ANSA) - ROMA, 15 AGO - Resiste la tradizione del picnic con circa 6 milioni di italiani che hanno scelto di trascorrere il giorno di Ferragosto all'aria aperta con grigliate sul posto o piatti portati da casa, nelle località risparmiate dal maltempo. E' quanto emerge dall'indagine Coldiretti/Ixè dalla quale si evidenzia che un italiano su due (50%) ha deciso di non restare comunque a casa per il "capodanno" d'estate per raggiungere parenti/amici, andare in vacanza o per fare una semplice gita in campagna, in montagna o al mare. Tra i piatti al sacco più' gettonati in spiaggia c'è - sottolinea la Coldiretti - l'insalata di riso o pollo o mare portata da casa e scelta dal 33% dei vacanzieri, seguita dalla semplice macedonia con il 20% e dalla caprese a base di mozzarella e pomodoro che è un must per il 13%. Ma tra i piatti preferiti resistono anche le ricette più radicate della tradizione popolare dalla frittata di verdure o pasta (6%) alla parmigiana (5%) fino alle polpette (4%). Immancabile su tutte le tavole è il cocomero anche se il caldo e la siccità hanno falcidiato il raccolto nazionale con i frutti bruciati soprattutto al sud, mentre al nord si sono fatti sentire gli effetti della grandine, secondo l'analisi della Coldiretti dalla quale si evidenzia che è coltivato su una superficie di circa 13.000 ettari da cui si ottiene una produzione media annua pari a circa 6,5 milioni di quintali concentrata soprattutto in Puglia, Lazio, Emilia-Romagna, Lombardia e Sicilia. I prezzi medi pagati ai produttori agricoli oscillano intorno ai 40 centesimi al chilo, ma in alcune realtà si scende anche fino a 14 centesimi al chilo, mentre al supermercato si aggirano sull'euro al chilo. Ma se si considerano i chioschi il prezzo può arrivare fino 2,50-3,50 euro al chilo. Va anche sottolineato che in alcuni casi, approfittando dei bassi prezzi pagati ai produttori, le angurie - denuncia la Coldiretti - vengono vendute sottocosto e usate come prodotto civetta per attirare i consumatori nei supermercati. Sono circa mezzo milione i vacanzieri che hanno scelto di trascorrere il Ferragosto 2022 in agriturismo all'insegna della buona tavola e del relax all'aria aperta, garantendosi comunque protezione all'interno delle strutture in caso di maltempo, con un aumento del 10% anche grazie al ritorno degli stranieri, sulla base delle indicazioni di Terranostra e Campagna Amica. Molti agriturismi si sono attrezzati per la giornata di Ferragosto con l'offerta di alloggio e di pasti completi ma anche di colazioni al sacco o con la semplice messa a disposizione spazi per picnic, tende, roulotte e camper per rispettare le esigenze di indipendenza di chi ama prepararsi da mangiare in piena autonomia ricorrendo eventualmente solo all'acquisto dei prodotti aziendali a chilometri zero di Campagna Amica. Quest'anno con il propagarsi degli incendi particolare attenzione deve essere rivolta alle grigliate. (ANSA).

Liga: il Real Madrid soffre, ma vince ad Almeria

(ANSA) - ROMA, 15 AGO - Il Real Madrid soffre, ma alla fine piega per 2-1 l'Almeria. Sul terreno dello stadio del Mediterraneo, i padroni di casa partono col piede sull'acceleratore e Courtois deve capitolare al 6', su bella combinazione Eguaras-Ramazani, con quest'ultimo che firma l'1-0. Nella ripresa Ancelotti inserisce Modric, Casemiro, Hazard e Alaba, dunque la musica cambia: Vazquez firma il pari all'11' e lo stesso austriaco Alaba regala la vittoria al 30', battendo il portiere di casa Fernando. Il Real parte con il piede giusto nella Liga. (ANSA).

Papa, la fede non è una 'ninna nanna' ma un fuoco acceso

(ANSA) - ROMA, 14 AGO - "Il Vangelo è come un fuoco, perché si tratta di un messaggio che, quando irrompe nella storia, brucia i vecchi equilibri del vivere, sfida a uscire dall'individualismo, a vincere l'egoismo, a passare dalla schiavitù del peccato e della morte alla vita nuova del Risorto". Lo ha detto papa Francesco all'Angelus, commentando le letture odierne. Il Vangelo, cioè, ha spiegato, "non lascia le cose come stanno", ma "provoca al cambiamento e invita alla conversione": "Non dispensa una falsa pace intimistica, ma accende un'inquietudine che ci mette in cammino, ci spinge ad aprirci a Dio e ai fratelli. È proprio come il fuoco: mentre ci riscalda con l'amore di Dio, vuole bruciare i nostri egoismi, illuminare i lati oscuri della vita, tutti ne abbiamo, consumare i falsi idoli che ci rendono schiavi". Una prospettiva che "dà speranza a quanti sono considerati perduti, abbatte le barriere dell'emarginazione, guarisce le ferite del corpo e dell'anima, rinnova una religiosità ridotta a pratiche esteriori". Il Pontefice ha allora chiesto "che cosa significa dunque per noi quella parola di Gesù", il "fuoco". "Ci invita a riaccendere la fiamma della fede - ha osservato -, perché essa non diventi una realtà secondaria, o un mezzo di benessere individuale, che ci fa evadere dalle sfide della vita e dall'impegno nella Chiesa e nella società". La fede, insomma, ha affermato Francesco, "non è una 'ninna nanna' che ci culla per farci addormentare, ma un fuoco acceso per farci stare desti e operosi anche nella notte!". "E allora possiamo domandarci - ha proseguito -: io sono appassionato al Vangelo? Lo leggo spesso? Lo porto con me? La fede che professo e che celebro, mi pone in una tranquillità beata oppure accende in me il fuoco della testimonianza?". "Possiamo chiedercelo anche come Chiesa - ha aggiunto -: nelle nostre comunità, ardono il fuoco dello Spirito, la passione per la preghiera e per la carità, la gioia della fede, oppure ci trasciniamo nella stanchezza e nell'abitudine, con la faccia smorta e il lamento sulle labbra? E le chiacchiere ogni giorno". "La misericordia è la via della salvezza per noi e per il mondo intero. E chiediamo al Signore misericordia speciale, misericordia e pietà per il martoriato popolo ucraino". Così il Papa al termine dell'Angelus. "Un pensiero speciale - ha detto Francesco - va ai numerosi pellegrini che oggi si sono radunati nel Santuario della Divina Misericordia a Cracovia, dove vent'anni fa San Giovanni Paolo II fece l'atto di affidamento del mondo alla Divina Misericordia". "Più che mai vediamo oggi il senso di quel gesto che vogliamo rinnovare nella preghiera e nella testimonianza della vita", ha aggiunto il Pontefice. (ANSA).

Formula E: Vandoorne si laurea campione del mondo

(ANSA) - ROMA, 14 AGO - Il belga Stoffel Vandoorne (Mercedes) si è laureato campione del mondo di Formula Electric 2022 grazie al secondo posto nell'ultima gara della stagione, a Seoul. Vandoorne, 30 anni, ex pilota di Formula 1, ha anche contribuito al titolo costruttori della Mercedes, vinto per il secondo anno consecutivo. Questo non eviterà che la casa tedesca lasci la categoria l'anno prossimo. L'ultima prova del mondiale è stata vinta dallo svizzero Edoardo Mortara (Venturi). Nonostante abbia vinto solo una gara in questa stagione, a Monaco, Vandoorne è stato molto costante, riuscendo a raccogliere punti in 15 delle 16 gare disputate. (ANSA).









Cronaca









Dillo al Trentino