Importavano gasolio dalla Germania, ma sulle carte era "olio lubrificante"

L'operazione della Guardia di finanza di Bressanone, coordinata dalla Procura di Bolzano, ha permesso di smantellare un'associazione a delinquere, portando all'arresto di sette persone e a numerosi sequestri. Scopo del sodalizio criminoso era quello d’introdurre dalla Germania e commercializzare, sul territorio nazionale, gasolio per autotrazione spacciandolo, cartolarmente, come “olio lubrificante”, così da evitare il pagamento dell’accisa (l’imposta indiretta sulla produzione di prodotti petroliferi), che, con riferimento al gasolio, grava per circa il 60% sul prezzo al dettaglio (compresa l’I.V.A.), mentre per l’olio lubrificante acquistato in Germania la stessa è pari a zero. 

Video