Beirut: oltre 100 morti e 4mila feriti. L'Ue attiva la protezione civile

A provocare le esplosioni che hanno devastato Beirut è stato un incendio in un deposito nel porto di Beirut dove erano immagazzinate 2.750 tonnellate di nitrato di ammonio, sequestrate diversi anni fa da una nave. Le autorità: 'Aria tossica, chi può lasci la città'