Crollo ponte: Conte,ferita per l'Italia,ora controlli severi

(ANSA) - ROMA, 15 AGO - "Quanto accaduto a Genova è una grave ferita non solo per la città, ma per la Liguria e tutta Italia". Lo ha scritto nella notte su Facebook il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, che è a Genova. "Purtroppo, come immaginavamo, il bilancio delle vittime è cresciuto ancora. Una tragedia che ci accomuna tutti, che ci spinge a interrogarci sulle cause". "Quello che come Governo lanceremo tempestivamente - ribadisce - è un piano straordinario di monitoraggio di tutte le infrastrutture, soprattutto di quelle più vecchie. I controlli saranno molto severi perché non possiamo permetterci altre tragedie come questa. Tutti i cittadini devono viaggiare sicuri". "Ringrazio ancora una volta i soccorritori, a loro va tutta la nostra stima e il nostro affetto per quanto stanno facendo....

Gallerie

Crollo ponte: Conte,ferita per l'Italia,ora controlli severi

(ANSA) - ROMA, 15 AGO - "Quanto accaduto a Genova è una grave ferita non solo per la città, ma per la Liguria e tutta Italia". Lo ha scritto nella notte su Facebook il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, che è a Genova. "Purtroppo, come immaginavamo, il bilancio delle vittime è cresciuto ancora. Una tragedia che ci accomuna tutti, che ci spinge a interrogarci sulle cause". "Quello che come Governo lanceremo tempestivamente - ribadisce - è un piano straordinario di monitoraggio di tutte le infrastrutture, soprattutto di quelle più vecchie. I controlli saranno molto severi perché non possiamo permetterci altre tragedie come questa. Tutti i cittadini devono viaggiare sicuri". "Ringrazio ancora una volta i soccorritori, a loro va tutta la nostra stima e il nostro affetto per quanto stanno facendo. Continueranno a lavorare per tutta la notte. Grazie da parte di tutto il Governo", conclude. (ANSA).

LE FOTO

Dro, Porsche vola tra gli ulivi

Incidente attorno alle 14.40 sulla Gardesana, in un tratto rettilineo. Coinvolte la potente auto tedesca e un'utilitaria, anch'essa finita fuori strada. Quattro le persone ferite, fra le quali un ragazzino di 12 anni. Tre di loro hanno riportato ferite di media gravità, una lievi (foto Marchi - Galas)

LE FOTO

Genova, quel camion sul ciglio del baratro. Le immagini del disastro

«Ci riteniamo dei miracolati». Così Giulia, compagna di Gianluca, l'autotrasportatore di 28 anni che diventerà papà a settembre e che è rimasto appeso al camion durante il crollo del ponte Morandi. Gianluca, che lavora come autotrasportatore per un mobilificio, stava andando a lavorare. Giulia si trova al Policlinico San Martino, l'ospedale dove il camionista è stato trasferito. «Il mio compagno è rimasto appeso al suo camion: io penso che sia rimasto attaccato alla vita per amore del suo bambino che sta arrivando - ha detto Giulia -. Ora lo stanno operando, ha molte fratture ma non è in pericolo di vita. Del suo collega non si hanno ancora notizie. Non so di più perché non l'ho ancora visto e non vedo l'ora di poterlo abbracciare». Ecco le foto del ponte nel pomeriggio, poche ore dopo il disastro (foto Ansa)

Crollo ponte, ci sono vittime

(ANSA) - GENOVA, 14 AGO - Ci sono vittime per il crollo del ponte autostradale a Genova. Lo riferiscono i soccorritori che hanno trovato diversi mezzi schiacciati sotto le macerie con persone morte all'interno. La situazione è monitorata anche dal ministro dell'Interno Matteo salvini. "Stiamo seguendo minuto per minuto la situazione del crollo del ponte di Genova - scrive in un tweet - ringrazio fin da ora i 200 vigili del fuoco (e tutti gli altri eroi) che stanno già adesso lavorando per salvare vite". Nel tweet Salvini posta anche le foto del Centro operativo dei vigili del fuoco al Viminale.

Tennis: Cincinnati, partono bene Djokovic e Wawrinka

(ANSA) - ROMA, 14 AGO - Novak Djokovic e Stan Wawrinka hanno vinto i rispettivi incontri al debutto nel "Western&Southern Open", ATP Masters 1000 sul cemento di Cincinnati. Il serbo, numero 10 Atp e del tabellone ha battuto in due set - 6-4, 7-6(4) - lo statunitense Steve Johnson, numero 33 Atp. Djokovic, rilanciato dal successo all'ultimo Wimbledon, ora dovrà affrontare il francese Adrian Mannarino, numero 28, che all'esordio ha sconfitto Marco Cecchinato. Sempre nella notte italiana Stan Wawrinka, numero 151 Atp, ha superato in tre set (6-2, 4-6, 6-3) l'argentino Diego Schwartzman, numero 12 del ranking mondiale e 12esima testa di serie. Prossimo avversario dello svizzero sarà il giapponese Kei Nishikori, numero 23 Atp, che a sua volta ha eliminato il russo Andrey Rublev, numero 37 del ranking (7-5, 6-3). E' già finito il torneo di Andy Murray, attualmente numero 375 Atp e in gara grazie a una wild card. A Washington lo scozzese aveva dato segnali positivi sul recupero dall'intervento all'anca di gennaio. Ha invece ceduto 6-1, 1-6. 6-4 al francese Lucas Pouille, numero 17 del ranking. (ANSA).