Sulla facciata del palazzo nasce un'opera d'arte

Bolzano, non capita tutti i giorni di veder nascere un’opera d’arte sotto gli occhi. È quello che sta accadendo sulla facciata di uno stabile all’incrocio tra via Duca d’Aosta e via Roen, proprio sopra il distributore. Al lavoro, a diversi metri d’altezza, su una piattaforma aerea che manovra da solo, c’è Egeon, giovane artista bolzanino già noto per la sua attività di illustratore e street artist. È tra i vincitori del bando promosso dalla Provincia per sostenere gli artisti altoatesini e da sabato scorso è al lavoro con pennelli e colori. L’opera si chiamerà "Ricorda la Bellezza". Se volete vederlo all'opera basta mettersi sotto il palazzo e alzare gli occhi verso il cielo. La mega “tela” è stata messa a disposizione dei residenti del Condominio Aosta (foto Pablo Acero)

Gallerie

ARTE

Sulla facciata del palazzo nasce un'opera d'arte

Bolzano, non capita tutti i giorni di veder nascere un’opera d’arte sotto gli occhi. È quello che sta accadendo sulla facciata di uno stabile all’incrocio tra via Duca d’Aosta e via Roen, proprio sopra il distributore. Al lavoro, a diversi metri d’altezza, su una piattaforma aerea che manovra da solo, c’è Egeon, giovane artista bolzanino già noto per la sua attività di illustratore e street artist. È tra i vincitori del bando promosso dalla Provincia per sostenere gli artisti altoatesini e da sabato scorso è al lavoro con pennelli e colori. L’opera si chiamerà "Ricorda la Bellezza". Se volete vederlo all'opera basta mettersi sotto il palazzo e alzare gli occhi verso il cielo. La mega “tela” è stata messa a disposizione dei residenti del Condominio Aosta (foto Pablo Acero)

Calcio: presidente Brasile Bolsonaro fa festa col Palmeiras

(ANSA) - SAN PAOLO, 3 DIC - Anche il Presidente del Brasile Jair Bolsonaro, grande tifoso del 'Verdao', ha preso parte alla festa scudetto del Palmeiras svoltasi allo stadio Allianz Parque di San Paolo in occasione della partita dell'ultima giornata del 'Brasilerao' tra la squadra di Luiz Felipe Scolari, che ha appena vinto il suo decimo titolo nazionale, e il già retrocesso Vitoria di Bahia (è finita 3-2). Bolsonaro ha consegnato la medaglia di campioni a ognuno dei giocatori dell'ex Palestra Italia e, sul campo di gioco, ha alzato la coppa insieme al capitano della squadra Bruno Henrique. Lacrime in casa Flamengo per la partita di "arrivederci" ("un giorno tornerò sicuramente", ha tenuto a precisare il diretto interessato) di Paquetà al club rossonero carioca. Il talento che ora andrà al Milan ha pianto prima della partita e subito dopo il fischio finale. Festeggia la salvezza la Chapecoense grazie alla vittoria per 1-0 sul San Paolo e a fine partita i due superstiti dell'incidente aereo Alan Ruschel e Follmann.

De Marco 'Zaniolo? La Var doveva intervenire'

(ANSA) - ROMA, 3 DIC - "L'azione risulta chiara e rientra in una delle casistiche in cui sarebbe dovuta intervenire la Var. L'arbitro era impallato dai giocatori, secondo me c'è stato un errore umano nell'utilizzo del Var''. L'ex arbitro Andrea de Marco giudica così l'episodio del fallo da rigore non fischiato su Zaniolo in Roma-Inter: ''Sarebbe interessante se l'Aia avesse un ufficio stampa che nei giorni seguenti desse delle spiegazioni sulle interpretazioni dei casi e sulle motivazioni. Fino a questo momento - aggiunge De Marco - possiamo affermare che la Var sia andata meglio l'anno scorso. In questa stagione ha perso credibilità visto che in molte occasioni sospette l'arbitro non è andato a rivedere le immagini e stanno aumentando le proteste''. ''Fino all'anno scorso non vedevo in maniera favorevole la possibilità della chiamata del Var da parte dei componenti delle squadre ma - aggiunge De Marco a Rai Radio1 Sport - ora sto rivalutando questa possibilità, vanno valutati i tempi e i modi di questi interventi''.

Incassi cinema, primo Bohemian Rhapsody

(ANSA) - ROMA, 3 DIC - Bohemian Rhapsody, il film biopic sull'ascesa al successo dei Queen dal 1970 allo storico concerto 'Live Aid' nel 1985, dopo aver conquistato i cinema in nord America, si posiziona in vetta alla classifica delle sale italiane registrando un incasso di 5.413.562 euro. Segue la new entry Il Grinch nuovo adattamento firmato da Scott Mosier e Yarrow Cheney, del racconto per bambini scritto nel 1957 dal Dr.Seuss con il cattivo verde che odia il Natale: 1.805.844. Altra new entry sul terzo gradino, Se son rose di e con Leonardo Pieraccioni, con 1.658 464 euro. Scende dalla vetta fino al quarto posto I crimini di Grindelwald, sequel di Animali fantastici che ottiene 961.328, 11.752.119 totali. Segue l'altro blockbuster Usa Robin Hood- l'origine della leggenda di Otto Bathurst con 492.880 (1.530.046). Totale incassi del week end, 11.924.198, +63% rispetto al precedente fine settimana (7.322.782) +33,01 rispetto al 2017 (8.964.780), 11.131.225 per la top ten, +49,71% rispetto all'anno precedente (7.435.319).