A22, Bressanone, schianto fra 4 tir e un furgone: due autisti incastrati, traffico paralizzato

Un ferito è grave. L'incidente stamane, poco prima delle 7, in carreggiata sud. Chiuse in un primo momento entrambe le carreggiate, poi riaperta quella nord. Attualmente resta chiusa la carreggiata sud fra Bressanone e Chiusa. In azione i vigili del fuoco permanenti e i volontari di Bressanone, Chiusa e Varna, oltre alla Croce Bianca di Chiusa e alle forze dell'ordine (foto vigili del fuoco di Chiusa e Varna - foto DLife). LEGGI L'ARTICOLO

Gallerie

LE IMMAGINI

A22, Bressanone, schianto fra 4 tir e un furgone: due autisti incastrati, traffico paralizzato

Un ferito è grave. L'incidente stamane, poco prima delle 7, in carreggiata sud. Chiuse in un primo momento entrambe le carreggiate, poi riaperta quella nord. Attualmente resta chiusa la carreggiata sud fra Bressanone e Chiusa. In azione i vigili del fuoco permanenti e i volontari di Bressanone, Chiusa e Varna, oltre alla Croce Bianca di Chiusa e alle forze dell'ordine (foto vigili del fuoco di Chiusa e Varna - foto DLife). LEGGI L'ARTICOLO

Wimbledon: Serena Williams in semifinale

(ANSA) - ROMA, 10 LUG - Sotto di un break nel set decisivo, sul Centrale di Wimbledon, Serena Williams cambia marcia, supera anche Alison Riske per raggiungere, per la 12/a volta, la semifinale dei Championships. Soffre più del previsto la sette volte regina dell'All England Club, opposta ad un'avversaria prossima alle nozze e mai approdata così in alto sull'erba di Church Road, una sola volta in un quarto Slam (New York, 2013). Eppure la 37enne Serena, evidentemente non ancora al meglio della condizione, ha saputo soffrire, restare in partita, fino ad imporsi in poco più di due ore (6-4, 4-6, 6-3). "Non so dire come mi senta, di certo non ho avuto molto tempo per preparare questo torneo - le parole della più giovane Williams, favorita n.11 -. Vivo alla giornata, di partita in partita, anche se è la prima volta dall'Australia che non sento dolori. Per me è una situazione strana, perché non ho mai sofferto grossi infortuni in carriera". Nel prossimo turno la attende la 33enne ceca Barbora Strycova, che a sorpresa ha battuto la beniamina di casa Johanna Konta. Una partita a senso unico, dopo l'iniziale vantaggio dell'ultima britannica rimasta in tabellone (1-4): da lì in avanti è cominciata un altro match, che - grazie ad un parziale di undici game a tre - ha regalato alla ceca - mai oltre i quarti di finale in 52 prove dello Slam - la prima semifinale a Wimbledon (7-6, 6-1). "Sto vivendo qualcosa di pazzesco, incredibile, non ci posso ancora credere, anche perché questo potrebbe davvero essere il mio ultimo anno nel tour", le parole di Strycova. Tre i precedenti tra le due, tutti vinti da Serena, in due set. Anche quello sull'erba di Wimbledon 2012. Solo una volta la ceca è riuscita a vincere cinque game in un set. Un pronostico - sulla carta - a senso unico. "Non vedo l'ora di scendere in campo perché affrontare Serena qui, a Wimbledon, è un onore incredibile. Voglio godermi questo momento", l'augurio della ceca. Nella parte bassa del tabellone, vittoria come da pronostico per Simona Halep, la più bassa testa di serie rimasta in tabellone (n.7) che supera in due set la cinese Shuai Zhang, eguagliando la semifinale del 2014 (7-6, 6-1). L'ultimo ostacolo per raggiungere la terza finale Slam in carriera, la prima sull'erba londinese, si chiama Elina Svitolina: in poco più di un'ora e mezzo la favorita n.8 ha liquidato la sorpresa Karolina Muchova, la più giovane delle otto rimaste in tabellone (7-5 6-4). Meritandosi la prima semifinale Slam in carriera. Sette i precedenti, nessuno sull'erba: 4-3 il parziale a favore della ucraina, ma l'ultimo match è stato vinto da Halep, quest'anno a Doha. (ANSA).

Fumo: mix nocivi in flaconi svapo,Gdf Napoli blocca fabbrica

(ANSA) - NAPOLI, 10 LUG - Migliaia di boccette di prodotti liquidi da svapo ottenute con mix potenzialmente nocivi a base di nicotina, non dichiarata sulle etichette dei flaconi preconfezionati, sono state sequestrate in un laboratorio a Napoli dalla Guardia di Finanza di Napoli. A produrre i liquidi, nella fabbrica scoperta dai militari in un edificio isolato sulla collina degli Astroni, operai e personale senza nessuna qualifica ne contratto di lavoro. Oltre ai prodotti per le sigarette elettroniche, destinato per gli investigatori a rifornire il mercato europeo, la Guardia di Finanza ha scoperto in un locale occultato oltre un quintale di tabacco di provenienza estera utile al confezionamento dei liquidi. Gli improvvisati chimici avevano a disposizione per la produzione dei pericolosi mix 'fai da te', oltre che nicotina pura, 700 litri di liquidi da inalazione contenenti nicotina in taniche del tutto prive di etichetta distinguibili solo da un numero scritto a mano con un pennarello e 17.000 flaconi.

Addio Valentina Cortese ultima diva di cinema e teatro

(ANSA) - ROMA, 10 LUG - E' morta a Milano a 96 anni la grande attrice di cinema e teatro Valentina Cortese. "Con la scomparsa di Valentina Cortese lo spettacolo italiano perde l'ultima diva del cinema e del teatro" commenta Carlo Fontana, presidente Agis - Associazione Generale Italiana dello Spettacolo. "Una perdita ancor più dolorosa - conclude Fontana - per il sottoscritto, che ha avuto l'onore di conoscerla e frequentarla sin da giovane".

Di Maio, no a condoni e aumenti dell'Iva per la Flat Tax

(ANSA) - ROMA, 10 LUG - "Sulle tasse ieri ho sentito parlare di condoni. Il Movimento di condoni non ne fa e non ne farà mai e troviamo assurdo che, quando si parla di tasse, il primo pensiero di qualcuno sia fare dei regali ai grandi evasori. Per noi i grandi evasori vanno in carcere!". Lo scrive su Facebook il vicepremier Luigi Di Maio. "Sulla Flat Tax aspettiamo ancora le coperture. Non c'è un piano, ma per noi si fa. Basta che per farla non si aumenti l'Iva", aggiunge. E sull'autonomia chiarisce: "E' nel contratto e si farà, ma sarà un'Autonomia per tutti gli italiani, equilibrata e giusta. Di spaccare il Paese in 2 e lasciare il Centro-Sud isolato non se ne parla".

Ricoverato a Roma Tinto Brass, in terapia intensiva

(ANSA) - ROMA, 10 LUG - Il regista Tinto Brass, maestro indiscusso del cinema erotico italiano, è ricoverato a Roma in terapia intensiva all'ospedale Sant'Andrea. Brass, 86 anni, aveva già nel 2010 avuto un ictus e, a quanto si apprende dalla moglie, Caterina Varzi, ha avuto un malore che ha richiesto un ricovero urgente in ospedale.

Calcio: Rapinoe, sì al Congresso ma "mai da Trump"

(ANSA) - ROMA, 10 LUG - "Non andrei. E nessuna delle mie compagne di squadra con le quali ho parlato andrebbe". Megan Rapinoe, capitana della nazionale femminile di calcio statunitense che si è appena confermata campione del mondo, ha ribadito alla Cnn il 'no' ad un eventuale invito alla casa Bianca, peraltro non ancora arrivato, in polemica con il presidente Donald Trump. La giocatrice, impegnata per i diritti Lgbt, ha invece accettato l'invito per la squadra da parte del Congresso, ha fatto sapere il senatore democratico Chuck Schumer. Dalla Rapinoe è arrivata anche l'ennesima stoccata a Trump: "Il suo è un messaggio di esclusione nei confronti delle persone come me. Sta escludendo le persone di colore, sta escludendo gli americani che forse lo sostengono. Lui ha l'incredibile responsabilità come presidente di prendersi cura di ogni singola persona di questo Paese e deve fare meglio per tutti".