Gallerie

Calcio: notte in fila per comprare biglietti Roma-Liverpool

(ANSA) - ROMA, 18 APR - Notte in fila davanti ai Roma Store della Capitale per assicurarsi i biglietti del match di Champions League Roma-Liverpool che si giocherà il 2 maggio alle 20.45 allo Stadio Olimpico. Dopo giorni di attesa è arrivato il grande momento per la vendita libera dei biglietti: dalle 10 di oggi è possibile acquistarli. Lunghe file si sono formate davanti ai negozi nei vari quartieri della città parecchie ore prima dell'apertura: da Marconi a Casal Bertone, da via Regina Margherita al Prati. Uno dei tanti tweet dei tifosi già ieri sera annunciava: "In tanti passeranno la notte svegli, in fila. Tutti con la speranza di regalarsi un posto nella storia della loro squadra del cuore". E poi ancora: "A mezzanotte in cinquecento davanti al Roma Store... Questi sono i tifosi della Roma!" "Centinaia di tifosi in fila per Roma-Liverpool - ha twittato un altro supporter - vi abbraccerei tutti, uno per uno. Daje regà". "In bocca al lupo a tutti i romanisti in fila per la storia ..." scrive un'altra tifosa.(ANSA).

Papa: domenica 22 ordina 16 sacerdoti

(ANSA) - ROMA, 17 APR - Sono sedici i diaconi che domenica 22 aprile saranno ordinati sacerdoti nella messa presieduta da Papa Francesco nella basilica di San Pietro. Dei nuovi sacerdoti, undici sono della diocesi di Roma. Sei di loro si sono formati al Collegio diocesano Redemptoris Mater (legato al Cammino Neocatecumenale), cinque hanno studiato presso il Seminario Romano Maggiore. Hanno origini, esperienze di vita e carismi diversi. Tra loro c'è Renato Tarantelli Baccari, 41 anni: è il più grande dei cinque ordinandi del Seminario Romano Maggiore, ex avvocato e anche parente di Ezio Tarantelli, l'economista ucciso dalle Br nel 1985. "La mia vocazione tardiva - racconta - è giunta dopo che già avevo improntato la mia vita affettiva e professionale come docente di Diritto tributario"; nove anni fa "un'esperienza dirompente", quale il cammino da Lourdes a Santiago, "mi fece capire che volevo, ed ero, qualcosa di diverso". Tra i nuovi preti anche uno di origine vietnamita e uno del Madagascar, un croato e un colombiano.(ANSA).