Libertadores: presidente Boca annuncia ricorso al Tas

(ANSA) - ROMA, 7 DIC - Il Boca Juniors ricorrerà al Tas per vedersi proclamato campione della Coppa Libertadores, senza giocare. Lo ha confermato il presidente dei Xeneizes, Daniel Angelici, intervenendo a Cadena Ser, all'indomani del pronunciamento della Conmebol, il massimo organo calcistico sudamericano, che ha ieri respinto il ricorso presentato dal Boca Juniors, che voleva la vittoria a tavolino dopo l'assalto dei tifosi del River nella finale di andata a 'La Bombonera', poi giocata l'indomani, e ha costretto alcuni giocatori del Boca a ricorrere alle cure sanitarie. La finale di ritorno della Coppa Libertadores è in programma domenica 9 al Bernabeu di Madrid.

Gallerie

Libertadores: presidente Boca annuncia ricorso al Tas

(ANSA) - ROMA, 7 DIC - Il Boca Juniors ricorrerà al Tas per vedersi proclamato campione della Coppa Libertadores, senza giocare. Lo ha confermato il presidente dei Xeneizes, Daniel Angelici, intervenendo a Cadena Ser, all'indomani del pronunciamento della Conmebol, il massimo organo calcistico sudamericano, che ha ieri respinto il ricorso presentato dal Boca Juniors, che voleva la vittoria a tavolino dopo l'assalto dei tifosi del River nella finale di andata a 'La Bombonera', poi giocata l'indomani, e ha costretto alcuni giocatori del Boca a ricorrere alle cure sanitarie. La finale di ritorno della Coppa Libertadores è in programma domenica 9 al Bernabeu di Madrid.

Tv: Manuel Agnelli, mio ciclo a X Factor è finito

(ANSA) - MILANO, 7 DIC - E' stata la serata della semifinale, quella andata in scena ieri dalla X Factor Arena di Milano, ma anche quella dell'addio inaspettato di Manuel Agnelli al talent show di Sky. "Questa sarà la sua ultima edizione di X Factor - ha detto la voce degli Afterhours - ho chiuso un ciclo. Il mio percorso si chiude qui". La decisione ha lasciato a bocca a aperta il pubblico di Strafactor, l'appendice post live presentata da Daniela Collu. Pare che la decisione di Agnelli fosse presa già prima della puntata di ieri, certo è però, che lo svolgimento della gara, che ieri ha visto l'eliminazione di Martina Attili al termine della prima manche, non ha giovato all'umore del giudice che ha commentato l'esclusione della sua concorrente con un polemico "avete fatto un capolavoro", rivolto ai colleghi giudici. "È una cosa che avevo deciso ancora prima dell'eliminazione di Martina - ha però aggiunto Agnelli - quindi l'avrei detto comunque".

Natale: anche quest'anno rubato albero in Galleria Napoli

(ANSA) - NAPOLI, 7 DIC - Per molti napoletani ormai è 'Rubacchio': l'albero di Natale in Galleria Umberto a Napoli per l'ennesima volta, dopo i precedenti degli anni scorsi, è stato rubato durante la notte. All'albero allestito nel 'salotto' di Napoli napoletani e turisti affidano biglietti con richieste indirizzate a Babbo Natale. Anche stanotte sconosciuti, negli anni scorsi erano sempre baby gang che lo portavano via per alimentare il tradizionale falò di Sant'Antonio Abate, a metà gennaio, hanno tagliato di netto, probabilmente con una sega a batterie, il tronco, lasciando il vaso con un moncone di legno. L'immagine non ha lasciato indifferenti i passanti in Galleria Umberto che si sono detti avviliti per questa mancanza di senso civico. L'albero, per alcune notti, è stato vigilato da ronde di volontari che però stanotte non avevano avuto la possibilità di presidiare la zona. Da tempo commercianti e residenti denunciano lo stato di abbandono della Galleria, che di notte diventa una sorta di campo di calcio per alcuni ragazzi e dormitorio per numerosi senza tetto.(ANSA).

Golf: un film su Tiger Woods, "il ritorno del ruggito"

(ANSA) - ROMA, 07 DIC - "Tiger Woods, il ritorno del ruggito". Questa volta il cortometraggio della Disney non c'entra. Il film, che andrà in onda il prossimo 30 dicembre, in occasione del suo 43/o compleanno, riguarda la leggenda del golf mondiale: Woods. ESPN, emittente televisiva statunitense, racconterà "gli alti e i bassi" della stagione di "The Big Cat". Iniziata con il ritorno in campo, dopo tanti infortuni e scandali extra-green, nell'Hero World Challenge 2017. E caratterizzata dal successo, 1876 giorni dopo l'ultima volta, nel Tour Championship. Trionfo che ha segnato l'80/a vittoria in carriera della "Tigre", tornata davvero a ruggire in campo. "Con nuovi contenuti mai visti prima, come diverse interviste al player californiano, il film affronterà la parabola di Woods concentrandosi anche sul futuro e più precisamente sulla Presidents Cup 2019". Dove Tiger potrebbe svolgere il doppio ruolo di capitano-giocatore. La pellicola verrà diretta dal PGA Tour Entertainment in collaborazione da ESPN. Nel 2019 sarà visibile in streaming e conterà oltre 60 interventi di alcuni big mondiali della disciplina. (ANSA).

BOLZANO

Bolzano, al parco le opere d'arte dei bambini

Le opere realizzate dai ragazzi delle scuole cittadine esposte nel parco della stazione. La 27a edizione della tradizionale mostra natalizia al Parco della Stazione "Un parco a Natale" è stata ufficialmente inaugurata alla presenza del Sindaco Renzo Caramaschi, dell'Assessore alla Scuola Monica Franch e dell'Assessore Luis Wlcher. La rassegna promossa dall'Assessorato comunale alla Scuola e al Tempo Libero quest'anno ha come tema il "Silenzio". La mostra open air si compone delle opere realizzate dai giovani delle scuole e dei laboratori di Bolzano. In particolare delle scuole materne (Raggio di sole, Girasole, Peter Pan e Casanova); elementari (Chini, Longon, Stolz e Gries); medie (I.Alpi, Foscolo, da Vinci e E.Lienz); superiori (IISS Galilei, LBS fuer Handwerk und Industrie, Gymnasium M.Hueber, WOB Education, Professionale Einaudi) e dei distretti sociali (Polo Ovest e Centro Diurno 3 Europa). I curatori dell'esposizione sono Nora Veneri e Valentino De Giorgi. La mostra rimarrà allestita sino al 6 gennaio. La piccola cerimonia d'inaugurazione è stata allietata dall'esibizione dei cori dei bambini della scuola dell'infanzia "Raggio di Sole" e di quello delle prime classi della scuola elementare "R. Solz" (foto Pablo Acero)

LE IMMAGINI

Riva, chiuso per frana il sentiero "Claudio Fedrizzi"

A causa del distacco di materiale roccioso dovuto al maltempo delle scorse settimane e al conseguente pericolo per la pubblica incolumità, il sindaco con un provvedimento contingibile e urgente ha chiuso il sentiero n. 434 del Berghem «Claudio Fedrizzi», nel tratto tra località Foci di San Giacomo e località Ert. La segnalazione è arrivata dalla sezione di Riva del Garda della Sat: il sentiero intitolato a Claudio Fedrizzi, che da San Giacomo sale a Campi, a seguito del maltempo delle scorse settimane presenta della condizioni di pericolosità per gli utenti, causa la caduta di materiale, che lo ha reso impraticabile. La Sat, rilevando che sono in fase di organizzazione le attività di sgombero del materiale -che saranno eseguite indicativamente entro il mese di gennaio- ha chiesto e ottenuto dal Comune l’adozione di provvedimenti immediati di chiusura, così da garantire la sicurezza degli escursionisti (foto dal sito web della Sat di Riva del Garda: www.satrivadelgarda.it)