Gallerie

Golf: WGC-FedEx, torneo parte nel segno di Jon Rahm

(ANSA) - ROMA, 26 LUG - Il WGC-FedEx St. Jude Invitational di golf inizia nel segno di Jon Rahm. A Memphis lo spagnolo con 62 (-8) ha chiuso il primo round in testa alla classifica e, dopo diciotto buche giocate, vanta tre colpi di vantaggio su un quintetto d'inseguitori. Prova bogey free per il player iberico, caratterizzata da otto birdie. Nel Tennessee grande inizio anche per i giapponesi Hideki Matsuyama e Shugo Imahira, 2/i (65,-5) come l'australiano Cameron Smith e gli statunitensi Bubba Watson e Patrick Cantlay. Settima piazza (66, -4) e Top 10 pure, tra gli altri, per Alex Noren, Ian Poulter, Thorbjorn Olesen e Tyrrell Hatton. Sul percorso del TPC Southwind (par 70), nel terzo dei quattro eventi del mini circuito mondiale, sorride anche Justin Rose (campione olimpico a Rio 2016), 13/o (67, -3) davanti a Brooks Koepka. Il leader mondiale è 18/o (68, -2). Stesso score per Justin Thomas, Tommy Fleetwood e Phil Mickelson.(ANSA).

F1:Germania,Ferrari domina prime libere,Vettel il più veloce

(ANSA) - ROMA, 26 LUG - Sussulto Ferrari nelle prime prove libere del Gran Premio di Germania. A segnare il miglior tempo con gomme soft è il pilota di casa a Hockenheim Sebastian Vettel: 1'14''013 il tempo del tedesco che lo pone davanti al compagno di squadra Charles Leclerc (+0''255). Terzo tempo, con le più lente gomme medie, per la Mercedes di Lewis Hamilton (+0''302) che ha preceduto la Red Bull di Max Verstappen (+0''317). Quinta l'altra Mercedes di Valtteri Bottas (+0''657) che nel finale delle libere è uscito di pista andando a finire sulla ghiaia. Male le Alfa Romeo Racing con il 17/o tempo di Kimi Raikkonen (+1''940) e il 18/o crono di Antonio Giovinazzi (+2''369). (ANSA).

Mondiali Nuoto,finale e pass olimpico per staffetta 4x200 sl

(ANSA) - ROMA, 26 LUG - In finale col primo tempo e qualificata alle Olimpiadi la staffetta 4x200 stile libero maschile bronzo europeo che nuota la migliore prestazione italiana in tessuto in 7'04"97 con Filippo Megli (1'46"79), Matteo Ciampi (1'46"42), Stefano Ballo (1'45"66) e Stefano Di Cola (1'46"10) avanti a Russia e Stati Uniti (7'05"28 e 7'06"86). In finale ci saranno molti cambi in tutte le squadre ed entrerà Gabriele Detti, bronzo nei 400 e quinto negli 800 con un personale nei 200 di 1'46"38. Bene Margherita Panziera. Era stata un po' allarmista dopo le semifinali dei 100 dorso, concluse a 12 centesimi dalla qualificazione in 59"83, e pure dopo la frazione nella staffetta mixed in batteria da 1'00"19. Invece la campionessa europea dei 200, di cui detiene la migliore prestazione stagionale in 2'05"72, c'è, eccome se c'è. Nuota una eliminatoria bilanciata, con un passaggio regolare da 1'02"78 e qualche sbandata di troppo che la porta vicino alla corsia. Qualificazione raggiunta per l'azzurra. (ANSA).

F1: Snai, Gp Germania tabù per Vettel,Hamilton superfavorito

(ANSA) - ROMA, 25 LUG - Sarà difficile per Sebastian Vettel scacciare i fantasmi che gli appariranno sul circuito di Hockenheim, dove domenica si correrà l'11/a tappa del Mondiale di Formula 1. Il pilota della Ferrari, nato e cresciuto a pochi chilometri dal tracciato, non ha mai vinto su questo asfalto e, per di più, l'anno scorso proprio qui sprecò una grande occasione, uscendo fuori pista quando era al comando: un errore che aprì la strada al sorpasso mondiale di Hamilton. Il riscatto del pilota tedesco, in evidente crisi di risultati, è dato a quota 10 dagli analisti Snai, valutazione su cui pesa anche il fatto che, in teoria, Hockenheim sia un circuito più adatto alle caratteristiche delle Mercedes. Se la vittoria è ai limiti dell'impresa, tirar fuori una prestazione che faccia morale è invece un compito decisamente alla portata di Vettel, dato a 2,05 per tornare sul podio, obiettivo che ha fallito negli ultimi tre Gran Premi del 2019. Se Vettel è alla ricerca del campione che fu, Lewis Hamilton invece continua a macinare risultati su risultati e, su un tracciato buono per la sua Mercedes, si prepara a battere un altro record in casa della leggenda Michael Schumacher: assieme al tedesco, è il pilota che ha vinto più Gp di Germania, quattro, e il suo quinto trionfo è dato a bassa quota, 1,70. Va più su la proposta sul suo compagno di squadra, Valtteri Bottas, il cui guizzo pagherebbe 3,75. Come al solito è sempre Charles Leclerc il primo pilota dietro la scuderia tedesca: il giovane ferrarista, ancora a caccia del suo primo successo nel Circus, è offerto a 6,50, mentre è a 1,70 il suo quinto podio di fila. Ancora una volta, Leclerc dovrà guardarsi le spalle da Max Verstappen, con cui ha duellato sia in Austria che in Inghilterra: l'olandese, a bordo di una Red Bull in crescendo, è piazzato a 7,50. (ANSA).

Mondiali nuoto: Di Liddo 4/a nei 100 farfalla, oro MacNeil

(ANSA) - ROMA, 22 LUG - Elena Di Liddo ha ottenuto il quarto posto nella finale nei 100 farfalla ai mondiali di Gwangju, avvicinando il record italiano che aveva abbassato due volte nei turni precedenti. La 25enne di Bisceglie, autrice di 57"18 in batteria e 57"04 in semifinale, ha nuotato la gara in 57"07. L'oro è andato alla canadese Margaret MacNeil, 18enne e più giovane tra le finaliste (55"83), davanti alla primatista mondiale Sarah Sjoestroem (56"22). Terza la vice campionessa mondiale in carica, l'australiana Emma McKeon (56"61).(ANSA).

Mondiali nuoto: Quadarella in finale dei 1.500

(ANSA) - ROMA, 22 LUG - Simona Quadarella è in finale nei 1.500 ai Mondiali di nuoto di Gwangju. La 20enne romana ha ottenuto il secondo tempo delle batterie, in 15'51"59 (secondo crono in carriera, due centesimi oltre quello con cui ha vinto gli europei di Glasgow un anno fa) e domani sfiderà la statunitense Katie Ledecky, campionessa olimpica e mondiale di 800 e 1500 dal 2013, nonché primatista mondiale di entrambe le distanze 8'04"79 e 15'20"48. Ledecky ha ottenuto il miglior tempo in 15'48"90. Eliminata con l'undicesimo tempo (16'16"01) Giulia Gabbrielleschi (Fiamme Oro/Nuotatori Pistoiesi), sesta nella 5 chilometri e argento con la staffetta 4x1250 di fondo. Ha fatto un passo verso la zona medaglie anche Margherita Panziera, che ha ottenuto l'accesso alle semifinali dei 100 dorso. La trevigiana di Montebbelluna ha nuotato sotto al minuto col nono tempo di 59"99, mentre Silvia Scalia (Fiamme Gialle/CC Aniene) è la prima delle escluse, 17/a in 1'00"74 con otto centesimi di troppo rispetto alla russa Daria Vaskina. Il miglior tempo delle batterie è andato alla campionessa del mondo e bronzo olimpico, la canadese Kylie Masse in 58"91.(ANSA).

Nuoto: mondiali, Detti bronzo nel 400 sl

ROMA, 21 LUG - Gabriele Detti ha vinto la medaglia di bronzo nei 400 metri stile libero ai Mondiali di nuoto, in corso a Gwangju, in Corea del sud. L'azzurro, che conferma il bronzo di due anni fa a Budapest, ha nuotato in 3:43.23 chiudendo in terza posizione dietro all'australiano Mack Horton e stabilendo anche il nuovo record italiano. La gara è stata dominata dal cinese Sun Yang che ha chiuso con lo straordinario tempo di 3:44.10.

Pugilato: Pacquiao vince titolo a 40 anni

ROMA, 21 LUG - Manny Pacquiao non smette di stupire. A oltre 40 anni, sul ring di Las Vegas, il pugile filippino ha sconfitto ai punti Keith Thurman, americano finora imbattuto dopo 29 incontri, e conquistato il titolo mondiale WBA dei super welter. Salito sul ring sulle note di 'Rocky', Pacquiao è riuscito nell'impresa a quasi 41 anni, confermando di essere ancora ai vertici della boxe mondiale nonostante l'età. Il 30enne Thurman è andato al tappeto nel primo round, poi l'incontro è andato avanti fino alla 10ma ripresa, e poi deciso ai punti dai giudici che lo hanno visto vincitore senza però giudizio unanime (115-112, 115-112 e 113-114). "Non è stato facile, Keith Thurman è un grande combattente", ha detto Pacquiao che con questa vittoria e titolo entra nel ristretto club di campioni 40enni insieme a Bernard Hopkins, George Foreman, Archie Moore e Vitali Klitschko. Rispetto agli altri quattro al momento è il più giovane (40 anni, 7 mesi e 3 giorni) anche se ha avvertito: "Il mio prossimo incontro sarà l'anno prossimo".

Calcio: Conte, Lukaku mi piace ma è dello United

MILANO, 19 LUG - "Io frustrato per Lukaku? Frustrato è una parola grossa. Lukaku mi piace, sarebbe un giocatore importante per noi ma è un calciatore del Manchester United". Lo ha detto il tecnico dell'Inter Antonio Conte, durante la conferenza stampa alla vigilia dell'amichevole contro il Manchester United a Singapore. (ANSA).