Europei Pallavolo, convocate 14 azzurre

(ANSA) - ROMA, 19 AGO - Il ct della nazionale femminile di pallavolo Davide Mazzanti ha scelto le 14 azzurre per il Campionato Europeo in programma dal 23 agosto all'8 settembre, e per la prima volta organizzato in quattro nazioni: Polonia, Slovacchia, Ungheria e Turchia (sede delle finali). Sono state convocate: (Alzatrici) Alessia Orro, Ofelia Malinov; (Centrali) Cristina Chirichella, Anna Danesi, Sarah Fahr e Raphaela Folie; (Libero) Monica De Gennaro e Beatrice Parrocchiale; (Schiacciatrici) Lucia Bosetti, Indre Sorokaite, Myriam Sylla, Sylvia Nwakalor e Terry Enweonwu; (Opposto) Paola Egonu. La squadra partirà mercoledì da Milano per Lodz, in Polonia (sede della Pool B). Le azzurre nella fase a gironi affronteranno il Portogallo (23/8), l'Ucraina (25/8), il Belgio (26/8), la Slovenia (27/8), la...

Gallerie

Europei Pallavolo, convocate 14 azzurre

(ANSA) - ROMA, 19 AGO - Il ct della nazionale femminile di pallavolo Davide Mazzanti ha scelto le 14 azzurre per il Campionato Europeo in programma dal 23 agosto all'8 settembre, e per la prima volta organizzato in quattro nazioni: Polonia, Slovacchia, Ungheria e Turchia (sede delle finali). Sono state convocate: (Alzatrici) Alessia Orro, Ofelia Malinov; (Centrali) Cristina Chirichella, Anna Danesi, Sarah Fahr e Raphaela Folie; (Libero) Monica De Gennaro e Beatrice Parrocchiale; (Schiacciatrici) Lucia Bosetti, Indre Sorokaite, Myriam Sylla, Sylvia Nwakalor e Terry Enweonwu; (Opposto) Paola Egonu. La squadra partirà mercoledì da Milano per Lodz, in Polonia (sede della Pool B). Le azzurre nella fase a gironi affronteranno il Portogallo (23/8), l'Ucraina (25/8), il Belgio (26/8), la Slovenia (27/8), la Polonia (29/8). (ANSA).

Golf, trionfo di Thomas alla FedEx Cup

(ANSA) - ROMA, 19 AGO - Justin Thomas vince il BMW Championship e vola al comando della classifica della FedEx Cup. Successo che vale doppio per l'americano che, nell'Illinois, festeggia il decimo titolo in carriera sul massimo circuito statunitense arrivato nella seconda delle tre gare finali della post-season del PGA Tour. Eliminazioni eccellenti per Francesco Molinari e Tiger Woods, fuori dai migliori 30 giocatori che, dal 22 al 25 agosto ad Atlanta - nel Tour Championship - si contenderanno il jackpot da 15 milioni di dollari destinato al vincitore della FedEx Cup. A Medinah con 263 (-25) colpi, Thomas - che ha incassato un assegno da 1.665.000 dollari - dopo aver realizzato il nuovo record del percorso nel terzo round (parziale di 61, -11) è tornato a imporsi (un anno dopo l'ultima volta) superando la concorrenza di Patrick Cantlay, secondo con 266 (-22). Terzo posto per il giapponese Hideki Matsuyama (268, -20), quarto per Tony Finau (270, -18). Chiudono la Top 5 (272, -16) Jon Rahm e Brandt Snedeker. (ANSA).

Calcio: Inter, Lukaku in gol nel test contro il Gozzano

(ANSA) - MILANO, 18 AGO - Romelu Lukaku ancora protagonista nell'ultima amichevole estiva dell'Inter. Dopo le quattro reti alla Virtus Bergamo, l'attaccante belga è infatti andato in gol anche nel test a porte chiuse ad Appiano Gentile contro il Gozzano (Serie C), vinto dalla squadra di Conte per 2-0 grazie al raddoppio di Politano, su rigore, nella ripresa. Lukaku (che ieri ha voluto smentire le voci sul suo peso eccessivo, pubblicando una foto a petto nudo con la didascalia "non male per un ragazzo grasso") ha fatto coppia dal 1' con Lautaro Martinez, il duo che il tecnico nerazzurro potrebbe riproporre nell'esordio di campionato contro il Lecce lunedì 26 agosto.

Golf: BMW Championship, Thomas allunga Molinari risale

(ANSA) - ROMA, 18 AGO - Francesco Molinari, da 64/o a 51/o con 213 (72 73 68, -3), e Tiger Woods, da 48/o a 31/o con 209 (71 71 67, -7), hanno recuperato posizioni nel terzo giro del BMW Championship, la seconda delle tre gare finali della stagione del PGA Tour che portano all'assegnazione dei 15 milioni di dollari al vincitore della FedEx Cup. Ma restano ancora fuori dalla lista dei 30 giocatori, i primi della classifica a punti FedEx, che disputeranno l'evento finale (Tour Championship, 22-25 agosto, Atlanta). Sul percorso n.3 del Medinah CC (par 72), a Medinah nell'Illinois, autentica prodezza di Justin Thomas che con un 61 (-11, due eagle, otto birdie, un bogey) ha demolito il record del campo stabilito nel secondo turno da Hideki Matsuyama (63, -9) ed è passato a condurre con 195 (65 69 61, -21) colpi, sei di vantaggio su Tony Finau e su Patrick Cantlay (201, -15). (ANSA).

È morto per un malore Felice Gimondi

(ANSA) - ROMA, 17 AGO - È morto Felice Gimondi. L'ex campione italiano di ciclismo è deceduto per un malore mentre faceva il bagno nelle acque di Giardini Naxos. Gimondi, che avrebbe compiuto 77 anni il prossimo 26 settembre, si trovava nella zona della spiaggia di Recanati quando si è sentito male. La notizia è stata confermata dai carabinieri. Inutili i tentativi di rianimarlo da parte di alcuni bagnanti e dei medici del 118. L'omaggio sentito del cannibale Eddie Merckx: "Stavolta perdo io". Gimondi, in vacanza insieme alla famiglia, era ospite di una struttura alberghiera di Giardini Naxos, la località turistica del messinese nei pressi di Taormina. Quando si è sentito male stava facendo il bagno. Nello specchio d'acqua è intervenuta anche una motovedetta della Guardia Costiera, ma tutti i tentativi di rianimarlo da parte dei medici sono stati inutili. L'ex campione italiano di ciclismo, che era sofferente di cuore, secondo i soccorritori sarebbe morto per un infarto. Professionista dal 1965 al 1979, Felice Gimondi è stato uno dei sette corridori ad aver vinto tutti e tre i grandi Giri, cioè Giro d'Italia (per tre volte, nel 1967, 1969 e 1976), Tour de France (nel 1965) e Vuelta a Espana (nel 1968). Cassani, è stato unico idolo nella mia vita "Ho avuto un solo idolo nella mia vita: Felice Gimondi. Ogni volta che lo vedevo era un'emozione perché quando ti innamori di un campione è per tutta la vita. Sei stato un grande Felice". Così il ct della Nazionale di ciclismo, Davide Cassani, ricorda su Twitter il campione scomparso a Giardini Naxos, vittima di un malore mentre faceva il bagno. (ANSA).

Tennis: Federer cade a Cincinnati, con Rublev ko lampo

ROMA, 16 AGO - Le vacanze per dimenticare la finale persa a Wimbledon non hanno fatto granché bene a Roger Federer. A Cincinnati il campione svizzero è stato eliminato in tempi record dal russo Andrey Rublev, numero 70 del ranking. Un'ora è bastata al ventunenne per far uscire di scena con un 6-3 6-4 re Roger negli ottavi di finale del torneo Atp e festeggiare la seconda vittoria in carriera contro un top 5. Per Federer un ko a sorpresa, l'ultimo in due set era avvenuto un anno fa a Shanghai. "Ho giocato 45 partite quest'anno, penso che starò comunque bene - ha detto lo svizzero - Se gioco contro Nadal o Djokovic, più o meno so cosa aspettarmi. E' più difficile, invece, se incontri un avversario per la prima volta. Magari è un piccolo vantaggio contro di noi, però poi devi essere sempre capace di aprirti gli angoli, di attaccare sempre, di tirare sulle righe. Lui ce l'ha fatta oggi. E' stato perfetto. Ha giocato davvero una grande partita". Per Rublev naturalmente la vittoria sa di impresa: "E' una sensazione fantastica, è incredibile giocare contro una leggenda contro Federer - ammette il russo - che ha tutto il pubblico dalla sua parte fino alla fine. Un giorno, spero di poter provare lo stesso. Ho solo cercato di fare del mio meglio. Nella mia testa continuavo a ripetermi che dovevo giocare ogni punto, fino alla fine". A Federer, sette volte campione di Cincinnati, restano appena sette game in 61 minuti praticamente da comparsa. E' la sua sconfitta più rapida in sedici anni nei tornei ATP (esclusi i match di Davis e i tornei olimpici del 2000 e del 2004), dal primo turno del torneo di Sydney del 2003 quando Franco Squillari, ultimo mancino a batterlo prima di Rafa Nadal, vinse in 54 minuti. E' abituato agli applausi di chi l'ha ammirato come esperienza religiosa, non a quelli di incoraggiamento di chi teme di vederlo uscire presto. Eppure, sono di questo secondo tipo quelli che ha sentito dopo il primo set. Era dalla finale di Montreal del 2017 contro Sascha Zverev che Federer non perdeva una partita in due set vincendo meno di otto game. Rublev ha costretto Federer a 19 errori gratuiti e 23 forzati in 103 punti, ace e doppi falli compresi. Insomma uno scivolone non dal re della racchetta, che però incassa e guarda avanti.

Golf Fedex Cup: Thomas e Kokrak al vertice, F. Molinari giù

(ANSA) - ROMA, 16 AGO - Francesco Molinari, 59° con 72 (par) colpi, e Tiger Woods, 50° con 71 (-1), hanno iniziato in bassa classifica il BMW Championship, la seconda delle tre gare finali della stagione del PGA Tour che portano all'assegnazione dei 15 milioni di dollari al vincitore della FedEx Cup, e rischiano di non partecipare alla terza se non cambieranno radicalmente passo. Sul percorso del Medinah CC (par 72), a Medinah nell'Illinois, guidano la graduatoria con 65 (-7) Justin Thomas e Jason Kokrak, seguiti a un colpo da Jim Furyk, Joel Dahmen, Lucas Glover, Brandt Snedeker e da Patrick Cantlay (66, -6). Un colpo in più per Adam Scott, Xander Schauffele e per Rickie Fowler, ottavi con 67 (-5), e al 17° posto con 68 (-4) Brooks Koepka, leader mondiale e della graduatoria FedEx Cup, Patrick Reed (2° FC). Jon Rahm (5° FC) e Justin Rose (12° FC), campione uscente FedEx. Al 25° con 69 (-3) Rory McIlroy (3°FC), al 36° con 70 (-2) Dustin Johnson e Jordan Spieth e alla pari con Woods, Bryson De Chambeau e Matt Kuchar (4° FC). Al torneo sono stati ammessi i primi 70 in graduatoria della FedEx Cup (69 partenti, assente Kevin Na) che al termine subiranno un drastico taglio, poiché saranno solo i primi 30 a partecipare all'evento conclusivo, il Tour Championship (22-25 agosto, Atlanta) dove il vincitore si assicurerà il jackpot. Nell'occasione i punti si annulleranno e le posizioni si trasformeranno in colpi di abbuono. Il primo classificato partirà dallo score di "meno 10" colpi, quindi ne avranno "meno 8" il secondo, scalando di uno fino al "meno 5" per il quinto e a "meno 4" dal sesto al decimo. Punteggi inferiori per gli altri (un colpo in meno per ogni cinque) fino a quota zero (26°-30°). Chi sarà in vetta al termine del torneo si prenderà i 15 milioni della FedEx (su un totale di 60 milioni in palio). Con la classifica attuale sarebbero nelle prime cinque posizioni, nell'ordine, Thomas, Koepka, Kokrak, Reed e McIlroy con Molinari (43°) e Woods (47°) eliminati insieme a Spieth (49°). Justin Thomas ha segnato sette birdie senza bogey e Jason Kokrak ha tenuto lo stesso passo con un eagle, sei birdie e un bogey. Francesco Molinari, che per entrare fra i promossi avrebbe bisogno di terminare almeno 15° (dipendendo anche dagli altri sul limite minimo), ha iniziato bene con tre birdie in sette buche, poi il suo rendimento è cambiato e nel resto del campo è tornato in par con un birdie e quattro bogey, di cui tre sulle ultime cinque buche. Tiger Woods, che per andare ad Atlanta dovrebbe piazzarsi almeno 11°, ha avuto un comportamento simile all'azzurro con un buon avvio (due birdie) e poi difficoltà sottolineate da due birdie e tre bogey. Il montepremi del BMW Championship è di 9.250.000 dollari con prima moneta di 1.665.000 dollari. Il BMW Championship viene teletrasmesso in diretta e in esclusiva su GOLFTV, piattaforma streaming di Discovery (info www.golf.tv/it). Seconda giornata: venerdì 16 agosto dalle ore 21 alle ore 1. Diretta su Eurosport2 dalle ore 21 alle ore 1.(ANSA).

Calcio: Roma, Under rinnova fino al 2023

ROMA, 15 AGO - Il giocatore della Roma Cengiz Under ha rinnovato il proprio contratto fino al 30 giugno 2023. Lo annuncia sul proprio sito il club giallorosso, all'indomani della notizia del rinnovo fino al 2024 di Nicolò Zaniolo. "Abbiamo voluto fortemente questo rinnovo perché riteniamo Cengiz un talento puro - ha dichiarato il ds, Gianluca Petrachi -. Siamo sicuri che porterà un grande contributo tecnico alla squadra, esprimendo al massimo le sue potenzialità qui alla Roma, il posto ideale per continuare a crescere". "Sono arrivato a Roma due anni fa e da allora mi sono affezionato sempre di più a questa città, a questi colori e a questi tifosi - ha commentato l'esterno 22enne -. È un momento davvero felice per me, ringrazio il club per aver deciso di realizzare il mio desiderio di continuare a giocare per la Roma". In due stagioni, Under ha finora collezionato 65 presenze e 14 reti. (ANSA).

Calcio: Ceferin rinvia incontro con Eca e Leghe su Champions

NYON (SVIZZERA) - 15 AGO - Il presidente dell'Uefa, Aleksander Ceferin, ha scritto al presidente dell'Eca, Andrea Agnelli, e a quello delle leghe calcistiche europee, lo svedese Lars-Christer Olsson, annunciando il rinvio dell'incontro dell'11 settembre prossimo fissato per discutere insieme il prossimo format della Champions League e delle altre competizioni continentali per club. La Associated Press ha potuto visionare la lettera in cui Ceferin annuncia di aver deciso il rinvio e che spiega che invierà "al più presto un nuovo invito non appena sarà sicuro che siamo pronti per una discussione approfondita". Il n.1 dell' Uefa aggiunge che "stiamo ancora raccogliendo risposte e pareri da parte delle federazioni nazionali e da altri soggetti coinvolti" e che quindi sarebbe al momento "prematuro affrontare una discussione mentre si stanno ancora analizzando le proposte provenienti dalle varie parti", anche l'Uefa non "ha fretta di prendere una decisione entro l'anno sulle competizioni del triennio 2024-27" L'incontro dell'11 settembre tra il Comitato Esecutivo dell'Uefa e i vertici di Eca e Leghe Europee era stato fissato dallo stesso Ceferin. Il principale motivo del contendere è il format della nuova Champions, che secondo i critici diverrebbe una competizione d'elite, riservata ad un numero ristretto di grandi club, con riflessi negativi sulle altre società e anche sui campionati. In particolare, molte leghe e diverse federazioni nazionali sono fortemente contrarie al progetto, portato avanti dall'associazione dei club europei, che proprio oggi è riunito a Liverpool in un incontro privato.

Modena ricorda Enzo Ferrari a 31 anni dalla morte

(ANSA) - MODENA, 14 AGO - Un omaggio di Modena alla memoria di Enzo Ferrari in occasione dei 31 anni della morte, avvenuta il 14 agosto 1988. È il significato della breve cerimonia che si è svolta al cimitero cittadino di San Cataldo dove l'assessora Ludovica Carla Ferrari, in rappresentanza dell'amministrazione comunale, ha deposto sulla tomba del Drake un cesto di fiori con la scritta 'Città di Modena'. Erano presenti anche alcune auto storiche del Cavallino rampante. Il sindaco Gian Carlo Muzzarelli nei giorni scorsi aveva inviato un telegramma alla famiglia ricordando come la figura di Enzo Ferrari sia stata al centro della prima edizione del Motor Valley Fest e sottolineando come "la sua passione per i motori e il suo genio hanno illuminato il Novecento e creato un mito vivissimo, che prende sempre nuove forme e continua a muovere emozioni". (ANSA).