Ciclismo: trionfo Italia al Fiandre, vince Bettiol

Impresa dell'italiano Alberto Bettiol che ha vinto l'edizione numero 103 del Giro delle Fiandre. Per l'azzurro è il primo successo in carriera. L'ultima vittoria azzurra al Fiandre è stata quella di Ballan 12 anni fa. Il venticinquenne toscano della EF Education First ha piazzato l'attacco vincente sul terzo e ultimo passaggio sul Vecchio Kwaremont. Bettiol si è difeso sul Paterberg e poi sul lunghissimo rettilineo che portava al traguardo di Oudenaarde. Secondo posto per il danese Asgreen e terzo per il norvegese Kristoff. Quarto posto per Mathieu Van der Poel, protagonista di una gara incredibile con tanto di caduta e rientro fino alla volata finale. (ANSA).

Gallerie

Ciclismo: trionfo Italia al Fiandre, vince Bettiol

Impresa dell'italiano Alberto Bettiol che ha vinto l'edizione numero 103 del Giro delle Fiandre. Per l'azzurro è il primo successo in carriera. L'ultima vittoria azzurra al Fiandre è stata quella di Ballan 12 anni fa. Il venticinquenne toscano della EF Education First ha piazzato l'attacco vincente sul terzo e ultimo passaggio sul Vecchio Kwaremont. Bettiol si è difeso sul Paterberg e poi sul lunghissimo rettilineo che portava al traguardo di Oudenaarde. Secondo posto per il danese Asgreen e terzo per il norvegese Kristoff. Quarto posto per Mathieu Van der Poel, protagonista di una gara incredibile con tanto di caduta e rientro fino alla volata finale. (ANSA).

Nuoto: Pellegrini "Non so se farò 200 sl in Mondiali Corea"

"Quella di Tokyo del prossimo anno sarà la mia ultima Olimpiade. Anzi, a 32 anni finirà il mio ciclo nel nuoto. Chiuderò ai Giochi la mia carriera agonistica". Così Federica Pellegrini, intervenuta a 'Sabato sport', in onda su Radio1 Rai. La regina dello sport italiano ha parlato dei prossimi Mondiali in Corea del Sud a luglio, l'edizione numero 9 per lei. Il pass per la rassegna iridata l'ha staccato anche nei 200 stile, la gara da lei preferita che però aveva detto di voler abbandonare dopo l'oro conquistato ai Mondiali di Budapest di due anni fa: "Mi piaceva l'idea di qualificarmi anche su quella distanza, ma se nuotarli lo deciderò solo in Corea", fa sapere. (ANSA).

Ginnastica: Cdm a Pesaro, Baldassarri fa il bis di finali

Si è aperta l'XI World Cup di Ginnastica Ritmica in programma alla Vitrifrigo Arena di Pesaro fino al 7 aprile. Nelle qualificazioni con i primi due attrezzi - cerchio e palla - si sono succedute 72 individualiste. La classifica parziale vede al primo posto la russa Arina Averina con 43.450 punti, seguita dalla sorella gemella Dina, a quota 42.900. L'azzurra Milena Baldassarri (Faber Ginnastica Fabriano) con 20.450 punti alla palla e 20.800 al cerchio si stabilizza in quinta posizione provvisoria nella classifica All around con il totale di 41.250, accedendo di diritto ad entrambe le finali di specialità di domenica, in diretta dalle 14 su La7. Alexandra Agiurgiuculese (Aeronautica Militare) invece, a causa di un piccolo errore alla palla, conquista un 18.550 che, unito al 20.100 del cerchio, le assicura il 12° posto provvisorio nel concorso generale con il complessivo di 38.650. Purtroppo però il neo aviere del Gruppo sportivo di Vigna di Valle non è riuscita a strappare il pass per le final eight, ma cercherà il riscatto oggi, dalle 12 alle 18.35, nel turno di qualificazione a clavette e nastro, al termine del quale conosceremo la regina della prima Coppa del Mondo del circuito 2019, anno speciale per la Federazione Ginnastica d'Italia perché ricorre il 150° dalla fondazione nel 1869

Golf: al Texas Open in testa Si Woo Kim

ROMA, 05 APR - Al Valero Texas Open (PGA Tour), nell'antipasto Masters (11-14 aprile), grazie a una partenza super sottolineata da un parziale di 66 (-6) colpi, Si Woo Kim dopo il primo giro è da solo in vetta alla classifica. A San Antonio avvio show per il sudcoreano, inseguito da un poker d'inseguitori composto dal messicano Ancer, dal venezuelano Vegas e dagli americani Poston e Stuard, tutti secondi con 67 (-5). Mentre Fowler e Spieth sono 6/i (68, -4) al fianco di un gruppone composto da altri 9 player. Sorride anche Kuchar, che la scorsa settimana ha conquistato l'argento nel WGC-Dell (vinto da Kevin Kisner, con Francesco Molinari terzo), è 17mo (69, -3). Mentre Landry, campione in carica, è solo 52mo (71, -1) al fianco, tra gli altri, di Els, Rodrìguez, Hoffman e List. Nel torneo del massimo circuito americano steccano Tony Finau, Martin Kaymer e Joaquin Niemann, 74mi (72, par). Ma la delusione più grande, in Texas, è il danese Bjerregaard, 131mo.

Basket: Nba, Bucks e Warriors in vetta alle classifiche

(ANSA) - ROMA, 5 APR - Finale di stagione amaro per i Lakers, letteralmente umiliati nel turno di questa notte in Nba dagli scatenati Warriors. La formazione di Lebron James priva del suo fuoriclasse è affondata per 108-90 di fronte alla spavalda prova dei campioni in carica, decisi a mettere le mani sul primo posto a ovest, dove ancora ci sono i Nuggets con velleità da primato. Nella seconda sfida di questa notte i Bucks hanno vinto in trasferta contro Philadelphia per 128-122 e portato a casa definitivamente la prima piazza a est. Mattatore della gara è stato il greco Giannis Antetokounmpo che ha firmato ben 45 punti e 13 rimbalzi. Nel Philadelphia grande prestazione di Joe Embiid andato in tripla doppia, con 34 punti, 13 rimbalzi e 13 assist. Nella terza e ultima gara della notte vittoria facile dei Kings sui Cavs per 117-104. Per gli ultimi 3 posti nei playoff giochi ancora aperti nella Eastern Conference fra Pistons, Nets, Orlando, Miami e Hornets. (ANSA).

Golf: a scuola a Castel Volturno con progetto Federazione

(ANSA) - CASTEL VOLTURNO (CASERTA), 4 APR - Lezioni di golf per i ragazzi dell'Istituto Comprensivo Villaggio Coppola di Castel Volturno (Caserta). Una giornata diversa nella scuola multietnica di un territorio complicato all'insegna di una disciplina che la Federgolf viole avvicinare ai più giovani. Ecco dunque il progetto "Golf a scuola", voluto dalla Federazione in collaborazione con l'Istituto per il Credito Sportivo - patrocinio di Coni e Cip - in vista della Ryder Cup 2022, che oggi, come ogni giovedì dal 28 febbraio, permette agli studenti delle elementari di cimentarsi, con la supervisione del maestro Toti Caruso, golfista professionista, per tre ore con mazze e palline. "Questa iniziativa ha prodotto tra i ragazzi un entusiasmo contagioso" dice il dirigente scolastico Nicoletta Fabozzi, mentre il delegato regionale Federgolf Vincenzo Corvino parla della mission federale "di avvicinare i ragazzi e le famiglie ad uno sport che non è d'elite come si crede. Qui a Castel Volturno c'è anche un valore simbolico importante". E peraltro c'è un circolo del golf con un campo da 18 buche, il più grande della regione.(ANSA).

Tennis: Internazionali d'Italia, torna Serena Williams

ROMA, 4 APR - Dopo tre anni di assenza, Serena Williams torna agli Internazionali di Roma in programma dall'11 al 19 maggio. E con lei tutte le prime 43 tenniste che figurano ai primi 43 posti della classifica mondiale. En plein di campioni dunque per il prestigioso torneo della capitale, che anche nel settore maschile ha fatto il pieno di iscrizioni con tutti i più grandi giocatori in attività. Particolarmente significativo il ritorno di Serena Williams, a lungo regina del tennis mondiale, fuoriclasse senza tempo e considerata fra le più grandi di sempre se non la più grande. A Roma ha già vinto nel lontanissimo 2002 e poi ancora nel 2013, 2014 e 2016. Sarà al Foro Italico anche la giapponese Naomi Osaka, attuale numero uno del mondo, e vincitrice degli ultimi due Slam. Fra le rivali più agguerrite sicuramente l'ucraina Elina Svitolina, numero 7 Wta, a segno nelle ultime due edizioni, o la rumena Simona Halep, numero due del ranking e campionessa del Roland Garros in carica, finalista nelle ultime due edizioni. Occhio anche alla ceca Petra Kvitova, numero 3 Wta, e alla statunitense Sloane Stephens, numero 8 del mondo, lo scorso anno finalista sulla terra parigina. In attesa delle qualificazioni e dell'assegnazione delle wild card, presente di diritto nel main draw l'azzurra Camila Giorgi, numero 29 del ranking.

Nba, lotta ancora aperta per i playoff

(ANSA) - ROMA, 4 APR - Diventa sempre più dura e incerta la lotta in Nba per gli ultimi tre posti per i playoff ancora da assegnare nella Eastern Conference. Nel turno di questa notte sono stati sconfitti i Pistons (dai Pacers 108-89) e i Brooklyn Nets (115-105 dai Raptors) che occupano rispettivamente la sesta e la settima posizione in classifica e vedono avvicinarsi pericolosamente Orlando che ha vinto (114-100 contro New York), mentre hanno fatto un piccolo passo avanti tenendo acceso un lumicino di speranza anche gli Hornets (vincendo in casa dei Pelicans per 115-109), e ora al decimo posto alle spalle di Miami che ha perso in casa con Boston per 112-102 e resta ferma al nono posto, quindi fuori dai playoff. Incertezza assoluta dunque per gli ultimi 3 posti per le Finals. Nelle altre sfide di questo turno, i Clippers di Danilo Gallinari (16 punti) sono stati battuti in casa per 135-103 dai Rockets di James Harden che ha firmato 31 punti. Ko anche gli Spurs di Marco Belinelli, affondati dai Nuggets per 113-85.

Nba: Westbrook ripete record Chamberlain

(ANSA) - ROMA, 3 APR - Notte da primato in Nba. L'asso di Oklahoma City, Russell Westbrook, è riuscito a eguagliare una prestazione finora riuscita solo a una leggenda come Wilt Chamberlain, mettendo a referto una tripla doppia nel match contro i Los Angeles Lakers: 20 punti, 20 rimbalzi e 21 assist. Chamberlain, nel 1968, aveva fatto ancora meglio (22 punti, 25 rimbalzi e 21) ma l'exploit del play è bastato ai Thunder per battere i gialloviola 119-103. I San Antonio Spurs hanno sconfitto 117-111 grazie anche ai sei punti realizzati in 25' da Marco Belinelli. I Warriors hanno battuto i più diretti inseguitori nella Western Conference, i Denver Nuggets, per 116-102. Il risultato, che garantisce a Golden State il primo posto a meno di clamorose sorprese, evidenzia anche il loro dominio e la giustificata aspirazione a portare a casa di nuovo l'anello. (ANSA).

F1: test Bahrain, Ferrari con Vettel, Schumi Jr sull'Alfa

ROMA, 3 APR - Secondo giorno di test della Formula 1 sul circuito di Sakhir in Bahrain, dove è già in pista Sebastian Vettel al volante della Ferrari. Come da programma Mick Schumacher, ieri esordiente sulla Rossa di Maranello, è passato oggi alla guida dell'Alfa Romeo Racing, che ieri aveva girato con Giovinazzi. Anche oggi il programma di lavoro sarà intenso per tutti i team e il meteo dovrebbe consentire di sfruttare in pieno il tempo a disposizione fino a stasera. La prima giornata è stata disturbata dalla pioggia che ha obbligato ad uno stop durato circa tre ore. (ANSA).