Nuoto: Mondiali, Italia argento nella staffetta, oro tedesco

(ANSA) - GWANGJU (COREA DEL SUD), 18 LUG - E' italiana la medaglia d'argento della staffetta mista di 5 chilometri in acque libere ai mondiali di nuoto in corso in Corea del Sud. L'oro è tedesco e il bronzo degli Stati Uniti, in una gara che ha visto le squadre battersi sul filo dei decimi di secondo. Il quartetto tedesco di Lea Boy, Sarah Kohler, Soeren Meissnger e Rob Muffels ha concluso in un tempo di 53 minuti, 58.70 secondi in acque leggermente increspate. L'Italia, con Rachele Bruni, Giulia Gabbrielleschi, Domenico Acerenza e Gregorio Paltrinieri, era a soli due decimi di secondo, con un tempo di 53.58.90. Gli statunitensi Haley Anderson, Jordan Wilimovsky, Ashley Twichell e Michael Brinegar hanno concluso a soli tre decimi di secondo dalla Germania in 53:59.00. Quarti i brasiliani, Australia quinta...

Gallerie

Nuoto: Mondiali, Italia argento nella staffetta, oro tedesco

(ANSA) - GWANGJU (COREA DEL SUD), 18 LUG - E' italiana la medaglia d'argento della staffetta mista di 5 chilometri in acque libere ai mondiali di nuoto in corso in Corea del Sud. L'oro è tedesco e il bronzo degli Stati Uniti, in una gara che ha visto le squadre battersi sul filo dei decimi di secondo. Il quartetto tedesco di Lea Boy, Sarah Kohler, Soeren Meissnger e Rob Muffels ha concluso in un tempo di 53 minuti, 58.70 secondi in acque leggermente increspate. L'Italia, con Rachele Bruni, Giulia Gabbrielleschi, Domenico Acerenza e Gregorio Paltrinieri, era a soli due decimi di secondo, con un tempo di 53.58.90. Gli statunitensi Haley Anderson, Jordan Wilimovsky, Ashley Twichell e Michael Brinegar hanno concluso a soli tre decimi di secondo dalla Germania in 53:59.00. Quarti i brasiliani, Australia quinta e Francia, Olanda, Ungheria, Cina e Russia nella top ten dei 21 paesi in gara. Le gare in acque libere si concluderanno venerdì con le gare da 25 km maschili e femminili, entrambe non olimpiche. (ANSA)

Bruce è nuovo allenatore del Newcastle

ROMA, 17 LUG - Il Newcastle ha ingaggiato il britannico Steve Bruce quale nuovo allenatore, con un contratto triennale. L'annuncio è stato dato dal sito ufficiale della società, che cercava una figura per sostituire lo spagnolo Rafa Benitez, il quale dopo tre stagioni ha rifiutato un prolungamento per andare ad allenare in Cina, al Dalian Yifang, con un ricco contratto. Bruce, 58 anni, giorni fa aveva dato le dimissioni dalla panchina dello Sheffield Wednesday, in Championship, per diventare uno dei tre nuovi tecnici in Premier League: gli altri due sono Frank Lampard, che ha preso il posto di Sarri al Chelsea e Graham Potter, per Hughton, al Brighton.

Nuoto: Mondiali, fondo, Bruni 5/a nella 5 km, oro a Cunha

YEOSU (COREA DEL SUD), 17 LUG - La brasiliana Ana Marcela Cunha ha vinto la gara dei 5 km in acque libere dei Mondiali in Corea del Sud. La verdeoro ha poi scaricato la propria rabbia agonistica cantando l'inno sul podio e facendo il saluto militare. Al secondo posto la francese Aurelie Muller, grande delusa della 10 chilometri conclusa all'11/o posto e che oggi nel convulso sprint finale strappa gli occhiali dell'azzurra Rachele Bruni impedendole un piazzamento migliore, chiude ad un secondo dalla brasiliana in 57'57"00. Terzo posto ex aequo per alla statunitense Hannah Moore e dalla tedesca Leonie Beck in 57'58"00. La Bruni nella volata alla fine è 5/a e copre la distanza con 7 decimi di ritardo dal podio (57'58"7). Sesta Giulia Gabbrielleschi, a tre decimi dalla compagna di nazionale (57'59"00).

Nuoto: mondiali, azzurri ko nella 10km, ma sono a Tokyo 2020

ROMA, 16 LUG - Niente da fare per i due azzurri impegnati nella 10 km in acque libere ai Mondiali di nuoto di Gwangju, in Corea del Sud. Gregorio Paltrinieri ha chiuso al sesto posto, mentre Mario Sanzullo solo nono. Piazzamenti che consentono comunque ai due italiani di qualificarsi per le Olimpiadi di Tokyo 2020. L'oro è andato al tedesco Florian Wellbrock, davanti al francese Marc-Antoine Olivier, argento, e al connazionale Rob Muffels, bronzo. (ANSA).

Calcio: Pau Lopez si presenta "Alisson? Niente paragoni"

ROMA, 16 LUG - "So che Alisson è stato importante per Roma e ora è tra i più grandi al mondo. Non mi piacciono i paragoni, io sono Pau, sono venuto qui per imparare e aiutare la squadra. Ora inizia la storia di Pau, spero sia una bella storia e spero che la gente ed i tifosi siano orgogliosi di me". Così il neo portiere della Roma, Pau Lopez, oggi in conferenza stampa di presentazione a Trigoria. "La Roma - aggiunge il portiere spagnolo - l'ho voluta al 100%. Per me c'erano due opzioni nella testa: venire alla Roma o restare al Betis. Credevo fosse arrivato il momento di fare il passo avanti nella carriera, avevo queste due opportunità e poi si è concretizzata l'ipotesi che volevo maggiormente, cioè di venire qui". "Pau Lopez, un giocatore che ho seguito personalmente - ha ricordato il ds Petrachi - e la scelta di puntare su di lui è di natura tecnica e personalità. Credo che parare in una piazza come la Roma è difficile, lo è per qualunque portiere, ma credo che Roma lo sia con qualche difficoltà in più. La pressione è tanta, il portiere deve avere il coraggio e personalità ed è capitato che grandi portieri siano andati in difficoltà e confusione. (ANSA).

Tour: Van Aert batte Viviani, Alaphilippe sempre in giallo

(ANSA) - ROMA, 15 LUG - ROMA, 15 LUG - Il belga Vout Van Aert ha vinto, battendo in volata al fotofinish Elia Viviani, la 10/a tappa del 106/o Tour de France di ciclismo, da Saint-Flour ad Albi, lunga 217,5 chilometri. Julian Alaphilippe ha conservato la maglia gialla di leader della classifica generale, alla vigilia del primo giorno di riposo. (ANSA).

Nuoto: Mondiali, sincro, Cerruti 6/a in preliminari libero

ROMA, 15 LUG - Linda Cerruti conclude i preliminari del libero col sesto punteggio di 90.2333 (27.1 per l'esecuzione, 36.1333 per l'impressione artistica e 27 per la difficoltà), avvicinando il totale di 90.6 che due anni fa le consentì di piazzarsi a Budapest al quinto posto. Nella prova di nuoto sincronizzato ai Mondiali in Cina per la 25enne di Savona c'è da inseguire la canadese Jacqueline Simoneau, nell'edizione magiara alle spalle con 90.1333, adesso davanti in 90.4333. Due decimi di punto che rappresentano lo scontro diretto in programma nella finale di mercoledì alle 19:00 locali, mezzogiorno italiano. In testa alla classifica provvisoria vi sono due icone, testimonial del sincro nel mondo: la russa Svetlana Romashina (5 ori olimpici, 20 mondiali e 10 europei; con un palmares che non conosce medaglie di altro colore) precede la spagnola Ona Carbonell (verso la 22esima medaglia iridata che la renderebbe la terza atleta più medagliata ai mondiali delle discipline acquatiche dietro ai nuotatori statunitensi Michael Phelps, 33, e Ryan Lochte, 27). La medaglia di bronzo se la giocheranno la giapponese Yukiko Inui e l'ucraina Marta Fiedina. Stesse posizioni, dunque, dello short con Romashina al posto di Svetlana Kolesnichenko.

Calcio: De Ligt alla Juve, manca solo l'annuncio

TORINO, 14 LUG - Manca davvero soltanto più l'annuncio ufficiale, in arrivo tra domani e martedì, non prima delle visite mediche, ma l'affare De Ligt è ormai concluso. Il difensore olandese passerà dall'Ajax alla Juventus, per 70 milioni di euro più bonus, con l'aggiunta di una decina di milioni che il club bianconero dovrà sborsare per la 'provvigione' del procuratore Mino Raiola. L'annuncio di De Ligt potrebbe quindi essere fatto il 16 luglio, nell'esatto primo anniversario dello presentazione in pompa magna di Cristiano Ronaldo, all'indomani dello sbarco di CR7 a Torino. L'olandese partirà quindi con la squadra per la lunga trasferta in Asia, per le prime partite dell'International Champions Cup, avversari il Tottenham e l'Inter. (ANSA).

Tuffi: Mondiali, piattaforma sincro, settime Batki-Pellacani

ROMA, 14 LUG - Settimo posto del duo azzurro Noemi Batki-Chiara Pellacani nella piattaforma sincro, miglior risultato per le italiane in questa prova. L'oro è andato ancora alla Cina, quinto finora, con la coppia Lu/Zhang. La medaglia d'argento è stata conquistata dalle malesi Leong/Pamg, il bronzo dalle statunitensi Bromnerg/Young. (ANSA).

Lacrime Mihajlovic, guarirò per chi mi ama

(ANSA) - BOLOGNA, 13 LUG - "Io non gioco mai per non perdere, senno' perdo: cosi' nel calcio, cosi' nella vita. Battero' la leucemia, e lo farò per mia moglie, per la mia famiglia, per chi mi vuole bene": Sinisa Mihajlovic non ha trattenuto le lacrime, dopo aver annunciato da Casteldebole di avere la leucemia. "E' una forma attaccabile, si può guarire - ha detto il tecnico del Bologna - E io la battero'. Ma ho bisogno dell'aiuto di tutti quelli che mi vogliono bene". (ANSA).