Gallerie

Basket: semifinali Nba, Houston si arrende a Golden State

(ANSA) - ROMA, 11 MAG - Golden State ha conquistato un posto nella finale di Western Conference in Nba dopo che in gara 6 ha battuto Houston con il punteggio di 118-113, portandosi così sul risultato di 4-2. I campioni in carica della Nba, e dominatori delle ultime stagioni, hanno confermato la loro forza battendo una rivale agguerrita come i Rockets, trascinati per tutta la stagione da James Harden che con le sue giocate e i suoi innumerevoli punti è stato uno dei protagonisti assoluti di questa annata. La formazione dei Warriors si è rivelata lo squadrone che tutti conoscono, con talenti strepitosi a livello individuale e un collettivo nettamente superiore alle altre squadre. Nella sfida di stanotte Golden State ha dovuto fare a meno della sua stella Kevin Durant infortunato a un polpaccio, eppure in campo nei fatti non si è notato. Steph Curry è andato a segno con 33 punti, Klay Thompson ne ha fatti 27, i texani si sono difesi come hanno potuto e a nulla è servito l'ennesimo sghow di Harden, che ha firmato 35 punti. I Warriors, alla loro quinta finale consecutiva di Conference, se la vedranno con la vincitrice della sfida tra Portland e Denver, che domani disputeranno gara 7.(ANSA).

F1 Spagna: terze libere ad Hamilton, secondo Leclerc

(ANSA) - ROMA, 11 MAG - E' di Lewis Hamilton, con un super tempo (1:16.568), il miglior tempo nella la terza e ultima sessione di prove libere a Barcellona, dove domenica si disputa il Gp di Spagna. Il pilota della Mercedes ha fissato questo tempo nel finale delle FP3 e con gomma gialla, pneumatico che invece non ha potuto testare in vista della qualifica il compagno di squadra Bottas, che dopo 35 minuti è finito nella ghiaia di curva 5 per poi tornare in pista e con gomma rossa solo negli ultimi 15 minuti di FP3: il finlandese, già il migliore del venerdì a Barcellona, ha ottenuto il terzo tempo. Secondo Leclerc su Ferrari a 0.531 (gomma rossa), quarto Vettel (0.604) sull'altra SF90 e anche lui protagonista di un testacoda nel terzo settore. Grosjean quinto con la Haas, poi Magnussen, Verstappen, Albon, Raikkonen e Sainz a chiudere la top 10. Le qualifiche sino in programma alle 15.(ANSA).

Pallavolo: Modena annuncia addio Velasco, 'chiude carriera'

MODENA, 10 MAG - Julio Velasco, 67 anni, tecnico argentino che ha cambiato la pallavolo, ha deciso di chiudere la propria carriera di allenatore. La notizia è stata annunciata dalla sua società, Modena Volley, con la quale aveva ancora un contratto di un anno. "La decisione presa da Velasco di chiudere la propria carriera da allenatore va accettata - scrive la società emiliana - come si accetta ciò che viene deciso da una persona che ha dimostrato enorme correttezza, professionalità, e passione. Velasco è stato, è e sarà per sempre un simbolo della nostra società e della nostra città ed è proprio a nome di tutta Modena che, come Modena Volley, intendiamo ringraziarlo per ciò che ha fatto come uomo e come allenatore ogni volta che è stato chiamato a rappresentarci. A metà anni ottanta Julio ha preso per mano una squadra e l'ha fatta divenire una leggenda e ha fatto si che oggi, Modena, sia unanimemente riconosciuta come culla del volley mondiale".

Giro: vigilia di attesa a Bologna, 240 volontari in campo

(ANSA) - BOLOGNA, 10 MAG - Vigilia di attesa a Bologna dove, dopo 25 anni, domani partirà la prima tappa del Giro d'Italia. Al via alle 16.50 dalla centrale via Rizzoli con la cronometro individuale che porterà i corridori fino alla Basilica di San Luca. Domenica alle 12, la carovana lascerà le Due Torri, passando per Casalecchio di Reno, alla volta della seconda tappa con arrivo a Fucecchio. I bolognesi potranno seguire il passaggio del Giro ai lati delle strade cittadine dove saranno impegnati 240 volontari della Protezione civile che vigileranno sulla sicurezza del pubblico e daranno informazioni utili. Modifiche alla circolazione nelle strade che dal cuore della città portano al Colle della Guardia, massima attenzione alle limitazioni per le auto sia in transito sia in cerca di parcheggio. Chi invece, in pieno spirito sportivo, vuole spostarsi in sella a una bici, col bike sharing Mobike potrà ottenere 'buoni pedalata' per muoversi gratis. (ANSA).

Champions: Lucas 'impossibile spiegare, ora tutto possibile'

(ANSA) - ROMA, 9 MAG - "Ora tutto e' possibile". Sembra uno spot, invece è la parola d'ordine del Tottenham. E in generale del calcio inglese, che con due rimonte incredibili si è presa per intero la finale di Champions, Liverpool contro Spurs. "Non ho parole per spiegare questo momento - ha raccontato Lucas Moura, eroe del ribaltamento ad Amsterdam ieri sera, alla tv del suo club. Nell'intervallo, quando eravamo sotto di 2-0, ci siamo detti che se avessimo segnato un gol avremmo potuto farcela. E quando ho segnato il primo dei miei tre, abbiamo pensato: ecco...Ora, giocando così, tutto è possibile". Il riferimento è alla finale del 1° giugno a Madrid, quando il Liverpool partirà da favorito. Sulla carta. "La finale è un sogno, di quelli che si coltivano da bambini", ha aggiunto il brasiliano. "Questo è il momento migliore della mia carriera: quando all'ultimo secondo mi è arrivato quel pallone, ho calciato e ho visto la rete che si gonfiava, tutto questo e molto altro mi è passato per la testa: sì, è davvero inspiegabile". (ANSA).

BASKET

Nba, Bucks primi finalisti a Est

(ANSA) - ROMA, 9 MAG - Milwaukee è la prima finalista della Eastern Conference. I Bucks infatti nella notte italiana hanno battuto i Boston Celtics per 116-91 in gara 5 e si sono portati sul 4-1, e ora accarezzano il sogno della finalissima Nba. Ma prima dovranno ancora superare un altro ostacolo, cioè l'altra finalista di Conference che uscirà dal duello fra Sixers e Raptors, con questi ultimi che conducono per 3-2. Dominatore della gara è stato il greco Giannis Antetokounmpo con 20 punti, 8 rimbalzi e 8 assist. Fra i rivali, il migliore è stato Kyrie Irving, a segno però con soli 15 punti in una serata non delle sue migliori. Nell'altra partita giocata stanotte, Golden State ha battuto i Rockets 104-99 in gara 5 portandosi sul 3-2. La soddisfazione per il successo è un pò attenuata dall'infortunio a Kevin Durant (22 punti) che potrebbe essere assente nelle prossime decisive sfide. Miglior marcatore Klay Thompson con 27 punti, poi Steph Curry con 25. Fra i Rockets brilla James Harden con 31 punti, ma non basta a evitare il ko. (ANSA).

Tennis: Madrid, Djokovic facile, Pella sgambetta Medvedev

(ANSA) - ROMA, 7 MAG - Ingresso in scena senza problemi per Novak Djokovic, n.1 del mondo, nel torneo di Madrid. Nel match di apertura del programma sul Centrale il 31enne di Belgrado ha superato il 21enne statunitense Taylor Fritz 6-4 6-2. Buona la prima anche per lo svizzero Stan Wawrinka che si è sbarazzato 6-2 6-3 del francese Pierre-Hugues Herbert. Il 33enne di Losanna si giocherà un posto negli ottavi con l'argentino Guido Pella che ha eliminato per 6-2 1-6 6-3 il russo Daniil Medvedev, numero 14 Atp e dodicesima testa di serie, recente finalista a Barcellona. (ANSA).

Nba, Rockets-Warriors 2-2 dopo gara 4

(ANSA) - ROMA, 7 MAG - Per i campioni in carica di Golden State, e grandi favoriti per la vittoria finale in Nba, non sarà facile liberarsi dei Rockets. Houston che quest'anno ha potuto contare su un James harden in stato di grazia, sarà un osso duro in queste semifinali di Western Conference. Nella sfida di questa notte i Rockets hanno infatti battuto i Warriors per 112-108 e si sono portati in perfetta parità, 2-2, dopo gara 4. Un esito tutt'altro che scontato a questo punto della stagione, con Houston in gran spolvero e Golden State in affanno. Harden ha fatto la differenza con i suoi 38 punti e i 10 rimbalzi conquistati sotto canestro. Nell'altra semifinale i Bucks hanno ipotecato il posto in finale di Eastern Conference battendo i Boston Celtics in trasferta per 113-101 e portandosi sul 3-1 dopo gara 4. Anche qui c'è stato un gigante in tutti i sensi a indirizzare la partita, il greco Giannis Antetokounmpo ha infatti messo il suo sigillo con 39 punti e 16 rimbalzi.

Tennis, Fognini 12/o in ranking mondiale

(ANSA) - ROMA, 6 MAG - Fabio Fognini si conferma al 12esimo posto (best ranking), nonché primo degli italiani, nella nuova classifica del tennis mondiale pubblicata oggi, che vede in vetta il campione serbo Novak Djokovic. Confermato il 19mo posto di Marco Cecchinato, mentre la finale a Monaco di Baviera, la seconda nel giro di otto giorni, ha regalato altre sei posizioni ed un altro best ranking a Matteo Berrettini, ora 31esimo. Guadagnano un posto invece Andreas Seppi (67esimo) e Lorenzo Sonego (68esimo), mentre perde undici posizioni e scivola fuori dai top 100 Thomas Fabbiano (numero 101). Nelle posizioni di testa, alle spalle di Djokovic, giunto alla sua 26esima settimana consecutiva al comando (la 250esima complessiva: è quinto nella classifica all time) c'è lo spagnolo Rafa Nadal. Sul terzo gradino del podio torna il fuoriclasse svizzero Roger Federer che scavalca il giovane russo-tedesco Alexander Zverev. (ANSA).