Nba, Toronto rimonta e supera Bucks

(ANSA) - ROMA, 24 MAG - In Nba clamorosa vittoria dei Toronto Raptors sul campo dei Milwaukee Bucks e quella che sembrava una finale di Conference ormai persa, potrebbe ora diventare una finale vinta. Nella notte italiana infatti i canadesi sono andati a vincere per 105-99 in casa dei rivali gara 5, portandosi sul 3-2, ed ora li aspetta il turno da giocare in casa che potrebbe essere decisivo per l'accesso alle Finals. Solo fino a pochi giorni fa nessuno avrebbe scommesso su tale rivolgimento di fronte, i Raptors infatti dopo gara 2 erano sotto per 2-0, poi è cominciata la lenta inesorabile rimonta fino al sorpasso di questa notte che potrebbe risultare fatale ai Bucks, stanotte irriconoscibili. Mattatore della serata, nonostante qualche malanno, è stato Kawhi Leonard, che ha messo a segno 35 punti, con...

Gallerie

Nba, Toronto rimonta e supera Bucks

(ANSA) - ROMA, 24 MAG - In Nba clamorosa vittoria dei Toronto Raptors sul campo dei Milwaukee Bucks e quella che sembrava una finale di Conference ormai persa, potrebbe ora diventare una finale vinta. Nella notte italiana infatti i canadesi sono andati a vincere per 105-99 in casa dei rivali gara 5, portandosi sul 3-2, ed ora li aspetta il turno da giocare in casa che potrebbe essere decisivo per l'accesso alle Finals. Solo fino a pochi giorni fa nessuno avrebbe scommesso su tale rivolgimento di fronte, i Raptors infatti dopo gara 2 erano sotto per 2-0, poi è cominciata la lenta inesorabile rimonta fino al sorpasso di questa notte che potrebbe risultare fatale ai Bucks, stanotte irriconoscibili. Mattatore della serata, nonostante qualche malanno, è stato Kawhi Leonard, che ha messo a segno 35 punti, con ben 5 triple, con l'aggiunta di 7 rimbalzi e 9 assist. Mentre Fred Van Fleet ha addirittura segnato 21 punti frutto di 7 triple. (ANSA).

Hamilton il più veloce in prime libere

(ANSA) - ROMA, 23 MAG - E' di Lewis Hamilton il miglior tempo nelle prime libere nel Principato in vista del Gp di Montecarlo che si corre domenica. Il pilota britannico della Mercedes ha chiuso le FP1 in 1:12.106, con 59 millesimi di vantaggio sulla Red Bull di Max Verstappen. Terzo l'altra Mercedes di Valtteri Bottas (+72 millesimi) , poi le Ferrari di Charles Leclerc e Sebastian Vettel.

Basket: Nba, Golden State batte Portland, 5/a finale di fila

(ANSA) - ROMA, 21 MAG - Grazie al successo sul campo dei Portland Blazers 119-117 all'overtime, Golden State torna alle finali Nba per il quinto anno consecutivo. I Warriors ottengono il biglietto per le quinte Finali di fila. Super prestazione di Steph Curry e Draymond Green, prima coppia di compagni, nella storia della Nba, entrambi in tripla doppia nella stessa partita di playoff. Dall'altra parte, invece, non bastano gli 86 punti totali del trio Lillard-McCollum-Leonard. I Warriors travolgono Portland 4-0 nella serie e chiudono il discorso qualificazione. Ai Blazers serviva l'impresa ma i campioni in carica, ancora privi di Kevin Durant, sono riusciti a stendere i padroni di casa grazie alle triple doppie di Curry (37+13+11) e Green (18+14+11). (ANSA).

Giro: la sfida di Conti, resto in rosa finché reggo

(ANSA) - RICCIONE, 20 MAG - La maglia rosa indossata a San Giovanni Rotondo, in una delle enclave della cristianità, a pochi passi da dove riposa Padre Pio, il santo degli sportivi. Quel giorno, Valerio Conti salì alla ribalta dello sport nazionale, permettendo all'Italia di risalire sul tetto del Giro dopo poco meno di tre anni dal trionfo di Vincenzo Nibali a Torino. Da mercoledì a domenica, Valerio Conti è sempre in rosa. Ieri aveva un solo obiettivo, nella crono disputata ieri da Riccione a San Marino: difendere quella maglia indossata quasi per caso. Fatto. Il ritardo di 3'34" accusato nei confronti del vincitore di tappa, Primoz Roglic, gli ha permesso di restare sul tetto del Giro d'Italia di ciclismo. La sua resta una prova da incorniciare, se rapportata a quella di altri due big favoriti per il podio (se non addirittura per il successo a Verona) come l'inglese Simon Yates e il colombiano Miguel Angel Lopez, che hanno pagato rispettivamente 3'11" e 3'45" a Roglic. Salvo clamorose e impreviste sorprese, Conti resterà in rosa almeno fino a giovedì. "Ho cercato di gestirmi al meglio - ha detto il romano oggi, in conferenza stampa, in occasione del giorno di riposo della corsa -. Dalla macchina mi davano i tempi di chi era più pericoloso, ero tranquillo e concentrato. Avevo delle pressioni, ma penso di averle gestite bene, limitando peraltro i rischi. Il finale è stato molto complicato, perché pioveva talmente forte che non vedevo nulla. Cosa succederà adesso? Finché potrò, fino a quando gambe e cuore me lo consentiranno, difenderò il primato". Conti confessa di "vivere alla giornata" e di essere lusingato per "avere regalato la prima maglia da leader di un grande Giro alla UAE Emirates". "Dovrò lottare ogni giorno - spiega - questo è certo. Non penso a quando potrei perdere la maglia ma, il giorno in cui dovesse accadere, punterei ad altri traguardi. A un piazzamento di prestigio, per esempio. Non è poco".(ANSA).

Calcio: Allegri, buona offerta se no sto fermo un anno

(ANSA) - TORINO, 19 MAG - "Chi dopo di me? la Juventus prenderà sicuramente un allenatore all'altezza". Allegri non aiuta a capire l'identikit del suo successore sulla panchina bianconera. Quanto al suo futuro, "se arriverà una proposta interessante bene, altrimenti starò fermo un anno". Il tecnico per ora saluta il pubblico dell'Allianz "l'abbiamo fatto con una grande partita, per celebrare gli otto scudetti" e torna sull'uscita dalla Champions, unico suo rammarico: "Siamo arrivati al doppio confronto con l'Ajax in condizioni anomale - ha è stato sottovalutato il fatto che dopo la partita di Madrid ho dovuto mettere al riparo il campionato". Si chiude dunque un lustro di vittorie, una decisione sofferta del presidente Agnelli maturata negli ultimi giorni: "Ho capito che per il bene della Juve era giusto finire, dopo la riunione di giovedì sentivo di non essere più l'allenatore. Non me l'ha anticipato nessuno, era una sensazione". Il passaggio di testimone è ancora incerto, il successore di Allegri è ancora avvolto nel mistero al pari del futuro del tecnico. (ANSA).

Motogp, a Le Mans trionfa Marquez

ROMA, 19 MAG - Il pilota spagnolo Marc Marquez in sella alla Honda ha vinto il gran premio di Francia di Motogp, quinta prova del motomondiale. Al secondo posto si è classificato Andrea Dovizioso e al terzo Danilo Petrucci, entrambi su Ducati. Quinto posto per Valentino Rossi. Il campione del mondo ha completato i 27 giri del circuito di Le Mans in 41:53.647, staccando di 1"984 Dovizioso e di 2"142 Petrucci. Quarto posto per l'australiano Jack Miller sulla Ducati non ufficiale giunto sul traguardo con un ritardo di 2"940, seguito da Valentino Rossi su Yamaha a +3"053 sul vincitore. Con questa vittoria Marquez consolida il suo primato nella classifica generale del motomondiale portandosi a 95 punti, seguito da Dovizioso con 87, dallo spagnolo Alex Rins (oggi giunto decimo) con 75 e poi da Valentino Rossi con 72. (ANSA).

Tennis, Pliskova regina di Roma

ROMA, 19 MAG - Karolina Pliskova è la nuova regina di Roma. La tennista ceca ha vinto la finale femminile degli Internazionali Open d'Italia battendo la britannica Johanna Konta in due set con il punteggio di 6-3 6-4 in un'ora e 26 minuti di gioco. (ANSA).

MotoGp: Marquez in pole, Rossi è quinto

ROMA, 18 MAG - Marc Marquez su Honda ha conquistato la pole position nel Gran Premio di Francia classe MotoGp a Le Mans. Il campione del mondo spagnolo ha preceduto la Ducati di Danilo Petrucci e la Ducati Pramac di Jack Miller. Quarta l'altra Ducati ufficiale di Andrea Dovizioso davanti alla Yamaha di Valentino Rossi. (ANSA).