FOTO - LA STORIA

Bolzano, dall'opera di Fontana a Miss Upim: addio all'Hotel Alpi

  • La ceramica policorma di Lucio Fontana venduta all’asta da Christie’s nel 2011 per 630 mila euro
  • Lo splendido bancone bar
  • I divanetti in velluto della zona bar
  • Lo staff in servizio l'ultimo giorno di apertura nel dicembre 2012
  • L'elezione di Miss Upim nella sale dell'Hotel
  • La firma di Lucio Fontana sulla base dell'opera
  • L'elezione di Miss Upim nella sale dell'Hotel
  • Un'iniziativa del Circolo universitario cittadino negli anni '60
  • La colonna dopo la rimozione dell'opera di Lucio Fontana
  • Lo staff in servizio l'ultimo giorno di apertura nel dicembre 2012
  • L'elezione di Miss Upim nella sale dell'Hotel
  • Un'opera d'arte esposta nel salone al piano terra
  • Le decorazioni della toilette delle signore al piano terra
  • Rifugio per migranti dopo la chiusura dell'albergo
  • Un'iniziativa del Circolo universitario cittadino negli anni '60

Le ruspe hanno iniziato a demolire l'Hotel Alpi. Sparisce così un pezzo di storia della Bolzano del dopoguerra. L'Hotel, inaugurato nel 1957,  è stato per decenni un punto di riferimento della comunità cittadina, tra opere d'arte (come la ceramica di Lucio Fontana nell'atrio), alla sfilata di Miss Upim, al ristorante "tempio del pesce". Leggi la storia dell'Hotel Alpi







Gallerie

LE FOTO

Duomo, finito il restauro: la cattedrale "risplende"

La cattedrale svelata: terminato il restauro del Duomo di Trento, a 10 anni dall'inizio della progettazione. Sabato 10 dicembre alle 15 la Messa inaugurale con l'arcivescovo Ivan Maffeis. Costi per 8,5 milioni di euro, 21 mila metri cubi di ponteggio con 100 mila ore di lavoro, più di 100 tra progettisti, restauratori e tecnici. Oltre al consolidamento lapideo e statico, restaurati 200 metri quadrati di superfici affrescate. LE FOTO (Claudio Libera)

le immagini

Il terribile incendio in centro a Cles: una notte di paura, famiglie evacuate, case distrutte

Le immagini del terribile incendio che nella notte fra sabato e domenica è scoppiato in centro a Cles, in via Lampi. Le fiamme sono partite da una casa Itea disabitata e si sono allargate anche alle abitazioni vicine. Danni enormi, quattro famiglie evacuate, la strada chiusa anche ai pedoni. Notte di lavoro per i vigili del fuoco di Cles insieme ai colleghi di Tuenno, Tassullo, Livo e Coredo oltre ai permanenti (foto vvf)

immagini

"Mondo Donna" fa il pieno: in migliaia a Trento Expo

Folla alla seconda giornata della fiera. La 16.ma edizione vivrà la sua ultima giornata domani, domenica 4 dicembre con apertura degli stand dalle 9.30 alle 18. Presenti espositori da tutta Italia con una forte rappresentanza di aziende regionali che propongono le ultime novità del settore della creatività, con la possibilità di partecipare a dimostrazioni e corsi all’interno dei vari stand









Cronaca

Il caso

L'autista nega la corsa autobus a madre e figlio con cane

G.T. ipovedente di 44 anni e la madre 74enne sono stati lasciati a terra con il piccolo Joker a Levico. «L’autista non ha voluto sentire ragione, nonostante l’ora serale e le mie condizioni. Per lui saremmo potuti tornare a Trento solo lasciando a terra il nostro cane, vi sembra possibile?»


Daniele Peretti








Dillo al Trentino