Scuola

Via libera a tre nuovi percorsi di laurea a UniTrento

Parte l'iter di accreditamento ministeriale per il corso triennale in in Scienze motorie, sport e benessere e le lauree magistrali in Global Law Making a Giurisprudenza e in Bioengineering for personalized medicine



TRENTO. Con l'approvazione del Senato accademico e il via libera del Comitato provinciale di coordinamento, parte l'iter di accreditamento ministeriale per la nuova laurea triennale in Scienze motorie, sport e benessere dell'Università di Trento. Il percorso - informa l'ateneo - avrà sede a Rovereto.

Assieme a Scienze motorie, l'università chiederà anche l'accreditamento per le lauree magistrali in Global Law Making a Giurisprudenza e in Bioengineering for personalized medicine. Via libera anche a due lauree per le professioni sanitarie con sede all'Università di Verona e alla laurea magistrale in Bioingegneria per l'innovazione in medicina che avrà sede all'Università di Modena e Reggio Emilia. Infine, il corso magistrale in Data Science, attivato dal Dipartimento di sociologia e ricerca sociale, cambia classe di laurea. 













Scuola & Ricerca

In primo piano

il caso

Il ministro Nordio: «Chico Forti, lavoriamo per il suo ritorno in Italia il prima possibile»

Il Guardasigilli: «Atteso traguardo di consentirgli di scontare la pena nel suo Paese e vicino suoi affetti» (nella foto Chico con lo zio Gianni Forti)

IL PRECEDENTE Nordio: "Gli Usa non dimenticano il caso Baraldini"
COMPLEANNO Chico Forti, 64 anni festeggiati in carcere: "Grazie a chi mi è vicino" 
IL FRATELLO DELLA VITTIMA Bradley Pike: "E' innocente"

CASO IN TV La storia di Chico in onda negli Usa sulla Cbs