Smottamento

Folgaria: un’altra frana sulla strada verso il Veneto, chiusa la strada per la Val d’Astico

I massi sono caduti questa notte, fra l’11 e il 12 febbraio. Per raggiungere l'Alpe Cimbra dal Veneto bisogna ora deviare per Tonezza o Asiago. Foto: Comune di Folgaria



FOLGARIA. Questa notte, fra l’11 e il 12 febbraio, è avvenuta una frana in località Busatti a Folgaria. Non è rimasta coinvolta nessuna persona.

A causa di grossi massi di roccia che impediscono il passaggio è stata però chiusa al traffico la strada statale 350 al km 26. Si tratta della stessa area in cui era avvenuta un’altra frana lo scorso novembre, che anche in quel caso aveva causato l’interruzione del traffico.

Fino a quando il manto stradale non sarà messo in sicurezza, per raggiungere l’Alpe Cimbra dalla Val d’Astico sarà quindi necessario deviare per Tonezza o per Asiago. 













Scuola & Ricerca

In primo piano

il caso

Il ministro Nordio: «Chico Forti, lavoriamo per il suo ritorno in Italia il prima possibile»

Il Guardasigilli: «Atteso traguardo di consentirgli di scontare la pena nel suo Paese e vicino suoi affetti» (nella foto Chico con lo zio Gianni Forti)

IL PRECEDENTE Nordio: "Gli Usa non dimenticano il caso Baraldini"
COMPLEANNO Chico Forti, 64 anni festeggiati in carcere: "Grazie a chi mi è vicino" 
IL FRATELLO DELLA VITTIMA Bradley Pike: "E' innocente"

CASO IN TV La storia di Chico in onda negli Usa sulla Cbs