Al cileno Francisco Negroni l'oscar della fotografia naturalistica 2023



È il fotografo cileno Francisco Negroni il vincitore assoluto della 15/a edizione del Premio “Oasis Photocontest Roero”, cosiddetti Oscar della fotografia naturalistica. Un evento mondiale che ha coinvolto fotografi amatori e professionisti di 60 nazioni per nominare le 100 più belle foto di natura dell’ultimo anno. Oltre 25.000 le immagini in gara. A decretare le cento immagini più belle dell’ultimo anno è stata una Giuria composta da alcuni tra i grandi maestri internazionali della fotografia: Riccardo Busi (Italia), Sali Khalifa Bin Thalith (Emirati Arabi Uniti), Michael Yamashita (USA), Guo Jing (Cina), Jaime Culebras (Spagna), Tim Flach (Gran Bretagna) e Ami Vitale (Usa). La Giuria ha nominato 10 foto vincitrici per ciascuna delle dieci sezioni in concorso: “Mammiferi”, “Uccelli”, “Altri animali”, “Paesaggio”, “Mondo vegetale”, “Mondo sommerso”, “Storyboard”, “Arte e Natura”, “Fotogiornalismo ambientale”, “Gente e Popoli”, assegnando un montepremi complessivo di 50.000 euro. Teatro della cerimonia di premiazione la città di Bra (CN) sulle colline del Roero Patrimonio dell’Umanità Unesco.









Scuola & Ricerca



In primo piano

tragedia

Dramma a Scurelle, trovato morto nella segheria

La vittima è Natalino Paradisi, 55 anni di Castel Ivano. L’incidente lunedì sera 27 maggio, a dare l’allarme dei passanti. L’uomo sarebbe rimasto schiacciato dalla sponda del camion