Montagna

Temporali in Alto Adige, slitta la firma per la costituzione del Rifugio Europa

Troppo pericolose le condizioni della montagna dopo i violenti temporali di ieri sera

LA TEMPESTA – Nubifragio in Alto Adige: bomba d’acqua in Badia, evacuato un albergo. In un’ora caduti quasi 100 millimetri di pioggia



BOLZANO. La firma dell'atto costitutivo del Rifugio Europa da parte dei presidenti di Alto Adige e Tirolo Arno Kompatscher e Günther Platter con il presidente della sezione DAV Bernhard Tschochner, prevista per oggi 6 agosto, è stata annullata a causa dei violenti fenomeni di maltempo che a partire da ieri 5 agosto hanno colpito l’Alto Adige.

La costituzione notarile del "Rifugio Europa" e la successiva istituzione del Consiglio della Fondazione erano previsti per oggi, sabato 6 agosto, presso il Rifugio Europa, situato a 2693 metri di altitudine nel Comune di Val di Vizze.

Considerando l'attuale allerta meteo e i rischi connessi alle escursioni in montagna in tali condizioni, soprattutto sulla cresta principale delle Alpi, la data è stata annullata con breve preavviso.

La firma dell'atto costitutivo del "Rifugio Europa" alla presenza dei presidenti dell'Alto Adige e del Tirolo, Arno Kompatscher e Günther Platter, e del presidente della sezione DAV di Landshut, Bernhard Tschochner, è stata rinviata a data da destinarsi, così come l'istituzione del nuovo Consiglio della Fondazione.

















Cronaca







Dillo al Trentino