montagna

Smottamento sul sentiero: nuovi problemi sopra il passo San Pellegrino

Colpito il sentiero 628. E il pensiero va all’intervento invasivo sulla Bepi Zac (foto Tgr)

TRENTO. Una frana sul sentiero 628 Col de le Palue/ Passo San Pellegrino, poco sotto la forcella Juribrutto a 2381 metri di quota.

Una serie di massi si è staccata investendo il sentiero e lambendo un gruppo di escursionisti.

La notizia del nuovo cedimento arriva dalla Tgr che spiega come a chiamare il causa la Sat e il Comune di Moena sia stato il presidente dell'associazione culturale "Sul fronte dei ricordi" Livio Defrancesco.

Un argomento certamente d'attualità, quello dei cedimenti in montagna anche alla luce di quanto è successo - e della relativa polemica - per l'alta via Bepi Zac.