montagna

Dalle Alpi alle Ande: inaugurato un nuovo sentiero sul Siula Grande in Perù

L’iniziativa nell’ambito delle celebrazioni per i 150 anni del corpo degli Alpini. Ma le continue frane in una zona difficile e impervia hanno portato a modificare l’itinerario



AOSTA. Nell'ambito delle celebrazioni per i 150 anni dalla fondazione del Corpo degli Alpini una nuova via - denominata «Valore Alpino» - è stata aperta sul pilastro di sinistra della parete est del Siula Grande (6.344 metri), in Perù, precedentemente priva di vie d’accesso.

Protagonisti della salita sono stati Matteo della Bordella e Marco Majori del Centro Addestramento Alpino, con il supporto tecnico di Stefano Cordaro e Alessandro Zeni.

«La possibilità di aprire una via nuova su questa imponente parete della cordigliera andina - si legge in una nota - è stata condizionata da continue scariche di massi sulla linea di salita prescelta e, nonostante i diversi tentativi di salita lungo i primi 150 metri della parete, intorno al 15 luglio gli alpinisti hanno scelto di spostarsi su una zona diversa della parete est dando priorità alla sicurezza del personale optando quindi per uno dei piani alternativi previsti».

Dopo aver spostato in breve tempo il campo avanzato lo scorso 21 luglio, i componenti della spedizione hanno iniziato la scalata lungo una nuova linea individuata sul pilastro di sinistra della parete est. Alle 13 di sabato 23 luglio hanno raggiunto la vetta per poi rientrare al campo base e in totale sicurezza.

















Cronaca







Dillo al Trentino