Midollo osseo 

Admo, 10 mila soci donatori: un traguardo da festeggiare

Trento. Traguardo importante per l’Admo che festeggia i 10 mila soci. «Sono speranza di vita per chi combatte le malattie del sangue» commenta la presidente Ivana Lorenzini. Soci, è bene specificarlo,...

Trento. Traguardo importante per l’Admo che festeggia i 10 mila soci. «Sono speranza di vita per chi combatte le malattie del sangue» commenta la presidente Ivana Lorenzini. Soci, è bene specificarlo, che sono potenziali donatori di midollo osseo. «Inserire nuovi donatori nel registro è fondamentale perché garantisce il ricambio per quelli che, raggiunto il limite di età, fuoriescono - continua la presidente e fondatrice di Admo - Il potenziale donatore, infatti, resta nel registro fino al compimento dei 55 anni. In provincia di Trento, nel 2019 sono stati tipizzati 713 nuovi donatori, contro i 150 che sono fuoriusciti dal registro. È un bilancio molto positivo: come provincia, il nostro apporto al registro nazionale è considerevole. Negli ultimi anni, il registro della provincia di Trento è quello che ha garantito la maggiore presenza di giovanissimi, che rappresentano i donatori ideali». Grazie alle sue raccolte fondi, Admo è riuscita a devolvere oltre 500.000 euro al servizio sanitario.