LA TRAGEDIA

Tragedia in val Ridanna, l'auto sulla quale viaggiavano le ragazze aveva la revisione scaduta

Nell'incidente sono morte la 19enne Irina Senn e la 17enne Miriam Volgger

LEGGI ANCHE - Tragedia in val Ridanna, due giovani vite spezzate

BOLZANO. La procura di Bolzano ha aperto un'inchiesta per far luce sulle cause dell'incidente stradale costato la vita ad Irina Senn, 19 anni di Vipiteno, e Miriam Volgger, 17enne di Ridanna. L'auto sulla quale viaggiavano era uscita di strada mentre scendeva da malga Aglsbodenalm, in val Ridanna, dove lavoravano.

Alla guida si trovava la figlia del gestore della malga, la 19enne Monika Klotz, che risulta indagata per omicidio colposo. La Procura ha disposto una perizia tecnica sull'auto, una Suzuki Jimny 4x4, intestata alla madre della conducente: dai primi accertamenti sembra che l'auto, immatricolata nel 2001, non fosse in regola con i documenti di circolazione, in quanto non era stata sottoposta alla revisione obbligatoria nel 2018.