hi-tech

Robotica, un centro ricerca Bm group nel polo tecnologico di Rovereto

Intesa con Trentino sviluppo: occupate 12 persone (foto Archivio Trentino Sviluppo)

ROVERETO. È stata siglata dal presidente di Trentino sviluppo Spa, Sergio Anzelini, e dall'amministratore unico di Bm group, Francesco Bettoni, l'intesa per la realizzazione del nuovo centro di ricerca e sviluppo dell'azienda con sede a Borgo Chiese. La struttura - informa una nota - sorgerà nei nuovi spazi "Be factory" del Progetto manifattura, a Rovereto, e sarà operativa entro l'estate 2022.

Il centro occuperà dodici persone negli ambiti dell'ingegneria meccatronica per la progettazione di veicoli a guida autonoma, dello sviluppo software e sistemi di visione per la cernita dei rottami ferrosi e per il "machine learning", a servizio dell'industria dei settori siderurgico, cartario, farmaceutico e dell'intra-logistica.

L'intesa prevede progettualità condivise con le startup e piccole medie imprese presenti negli hub roveretani di Trentino Sviluppo in programmi di "open innovation", economia circolare e "problem solving" dei processi industriali.