IL CASO

La vittima dei Krampus, il giorno più bello dell'anno

Su Facebook 'Maximoto Ploner' sostiene di essere la persona a terra che prende calci e bastonate dai Krampus a Vipiteno: "Sappiamo cosa succederà e quindi ci vestiamo bene" (foto Facebook)

BOLZANO.  "Il giorno dei diavoli per tantissimi vipitenesi è il giorno più bello di tutto l'anno". Lo afferma su Facebook un giovane che afferma di essere lui la 'vittima' accasciata a terra che prende calci e bastonate dai Krampus. La sfilata ha causato polemiche a livello nazionale.

Nel post, 'Maximoto Ploner' difende i demoni.  "Come ogni anno - scrive -, sono partito con i miei amici già la mattina a cercare i diavoli, perché noi vogliamo prendere 'botte'. Infatti non vediamo l'ora finché finalmente arriva il 5 dicembre. Siamo come dei piccoli bambini che aspettano Natale. Forse per persone che non sanno di che cosa si tratta, il video può sembrare brutale, pero per noi è normale".

"Certo che ci sono qualche lividi il giorno dopo, ma non mi sono mai fatto veramente male, perché sappiamo molto bene cosa succederà e quindi ci vestiamo bene", afferma il giovane.