Pasta Agnesi, 42 milioni di confezioni in plastica in meno

(ANSA) - TORINO, 22 GEN - Quarantadue milioni di confezioni di plastica in meno: con la svolta del pack compostabile della pasta Agnesi è questo il risultato dell'impegno sostenibile del Gruppo Colussi, che qualche mese fa ha lanciato gli incarti compostabili ed ecosostenibili di molti dei prodotti del marchio dell'healthy food Misura. La nuova linea di pasta compostabile Agnesi è stata inaugurata nello stabilimento Agnesi di Fossano in provincia di Cuneo alla presenza di Carlo Petrini, presidente dell'Università di Scienze Gastronomiche e fondatore di Slow Food e di Angelo Colussi, Presidente del Gruppo Colussi.

Un taglio del nastro "a porte chiuse" per le restrizioni Covid, ma fortemente voluto per suggellare una stagione di rinnovamento nel segno della sostenibilità e della qualità alimentare della pasta Agnesi. Il gruppo Colussi è la prima azienda alimentare a livello internazionale - sottolinea una nota - che sceglie il compostabile per i prodotti da scaffale.

A partire dalla fine del mese di gennaio, quindi, sugli scaffali dei supermercati e dei negozi di tutta Italia, Agnesi sostituirà gli attuali incarti con quelli 100% compostabili. La nuova confezione della pasta, smaltita nell'umido, dopo un processo di compostaggio industriale si trasformerà in terriccio impiegabile come fertilizzante del suolo: nasce dalla natura e torna nella natura. (ANSA).