alto adige

Provano a scalare il Sassolungo, ma l'attrezzatura è inadeguata: recuperati in elicottero

I due arrampicatori si trovavano nell’area della Torre Innerkofler. Salvati appena prima del maltempo



BOLZANO. Disavventura notturna per due arrampicatori sul Sassolungo, in Val Gardena, costretti a chiamare i soccorsi. È quanto successo nella sera di ieri 1 agosto.

All'imbrunire i due, un uomo e una donna, si sono trovati in difficoltà mentre stavano scalando la Torre Innerkofler e hanno lanciato l'allarme.

Erano in buone condizioni, ma non avevano l'attrezzatura necessaria per passare una notte in parete. Così è scattata l'operazione di salvataggio da parte del soccorso alpino della val Gardena, che con l'ausilio dell'elicottero Pelikan 2, ha recuperato i due alpinisti, riportandoli a valle giusto in tempo.

Infatti, poco dopo un forte temporale si è abbattuto sulla zona. Da alcuni anni gli elicotteri di soccorso in Alto Adige, sia i due Pelikan che l'Aiut Alpin Dolomites, sono muniti di visori notturni di ultima generazione che permettono interventi anche con il buio.

















Cronaca







Dillo al Trentino