lavaredo

Guida alpina fassana ferita sulla Cima Piccola: è ricoverata a Treviso

Il 63enne è caduto per alcuni merti e ha sbattutto con violenza la testa sulla roccia



DOLOMITI. Intervento in soccorso di una guida alpina fassana ieri, 30 luglio sulla Cima Piccola di Lavaredo. 

La guida alpina della Val di Fassa, uno dei più forti climber degli anni ‘80 e ‘90,  è caduta in parete ed ha sbattuto violentemente la testa.

Dopo una caduta di alcuni metri il 63enne ha impattato violentemente contro la parete. Soccorso immediatamente dal compagno di scalata, è stato poi raggiunto dalla squadra del Soccorso alpino della Guardia di finanza di Cortina di turno in Tre Cime.

L'uomo è stato trasportato all'ospedale di Cortina, per essere poi trasferito in quello di Treviso con l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore.

















Cronaca







Dillo al Trentino