incidente

Arco, base jumper rimane appeso in parete

La vela resta incastrata ai rami di un albero a 15 metri dal suolo. I soccorritori lo hanno raggiunto calandosi per 100 metri dalla vetta: non è grave (foto Soccorso Alpino)



TRENTO. Un base jumper è rimasto appeso alla propria vela sulla parete Moleta, all'ingresso del paese di Arco.
La chiamata è arrivata ieri (8 settembre) intorno alle 18.40 e, dopo una tempestiva localizzazione, la Centrale unica di Trentino Emergenza, con il Coordinatore dell'Area operativa Trentino Meridionale del Soccorso Alpino ha richiesto l'intervento dell'elicottero. 
La vela aperta è rimasta accidentalmente incastrata ai rami di un albero, ad una quindicina di metri dal suolo e ad un paio di metri circa dalla roccia. I soccorritori hanno dunque deciso di procedere con un intervento da terra: quattro uomini sono stati elitrasportati in vetta, insieme al medico, in modo da potersi calare per un centinaio di metri fino all'uomo e calarlo a loro volta a terra.

Un ultimo soccorritore si è infine occupato della vela, rimasta in parete. L'uomo è stato infine affidato all'autoambulanza e portato all'ospedale di Arco, in condizioni fortunatamente non gravi.

















Cronaca







Dillo al Trentino