Covid

Sci, l’Austria verso gli skipass stagionali solo ai vaccinati

Il presidente degli impiantisti: “Il tampone può valere solo per il giornaliero”

BOLZANO. Lo skipass giornaliero con il Green pass, mentre gli stagionali e settimanale solo per vaccinati e guariti. E' quanto gli impiantisti austriaci ipotizzano per il prossimo inverno, dopo i primi annunci del governo Kurz.

"L'immunità - ha spiegato il presidente degli impianti di risalita in Austria Franz Hoerl all'Apa - va documentata al momento dell'acquisto. Per questo motivo il tampone può valere per il giornaliero, ma non per gli skipass di più giorni”. “L'obiettivo - ha aggiunto Hoerl - resta "una stagione senza interruzioni".

Gli impiantisti accolgono con meno entusiasmo, confermando comunque l'applicazione, l'obbligo di Ffp2 sulle funivie e cabinovie, perché i dati dello scorso inverno non dimostrerebbero la formazione di cluster sugli impianti. 

Prosegue così la linea dura dell’Austria nei confronti dei no vax, dopo la decisione di obbligo di mascherina Ffp2 anche nei negozi.