La Nuova Zelanda entra in recessione

Il Pil del trimestre aprile-giugno in calo del 12,2%

WELLINGTON

(ANSA) - WELLINGTON, 17 SET - L'economia della Nuova Zelanda ha registrato un calo record trimestrale, secondo i dati ufficiali di oggi che attestano l'entrata del paese in recessione.

"Il calo del 12,2% del Pil è di gran lunga il più grande mai registrato in Nuova Zelanda", ha affermato l'agenzia nazionale di statistica. Il periodo di riferimento va da aprile a giugno, che coincide col rigoroso lockdown da coronavirus iniziato a fine marzo e allentato poi gradualmente iniziato da fine maggio.

Anche la chiusura dei confini esterni del paese dal 19 marzo ha avuto un enorme impatto su alcuni settori dell'economia, ha sottolineato l'agenzia di statistica neozelandese.