First, 'salita dei tassi non frena il credito al consumo'

Analisi sindacato, +44% in sette anni a 154 miliardi di euro

ROMA


(ANSA) - ROMA, 09 SET - L'aumento dei tassi d'interesse non frena il ricorso degli italiani al credito al consumo. I finanziamenti concessi continuano infatti a crescere trimestre dopo trimestre. Nel 2016 il loro ammontare era di poco inferiore ai 107 miliardi di euro, nel 2023 siamo arrivati quasi a 154 miliardi: un aumento del 44% in soli sette anni. Questo il dato principale dell'analisi sul credito al consumo condotta dalla Fondazione Fiba di First Cisl su dati di Bankitalia. (ANSA).













Scuola & Ricerca

In primo piano

tragedia

Dramma a Scurelle, trovato morto nella segheria

La vittima è Natalino Paradisi, 55 anni di Castel Ivano. L’incidente lunedì sera 27 maggio, a dare l’allarme dei passanti. L’uomo sarebbe rimasto schiacciato dalla sponda del camion