Ecuador, fine stato emergenza per proteste indigeni

Era in vigore da una settimana in sei province



(ANSA-AFP) - QUITO, 26 GIU - Il presidente dell'Ecuador Guillermo Lasso ha revocato lo stato di emergenza in relazione alle proteste degli indigeni, che negli ultimi giorni hanno provocato cinque morti e oltre 200 feriti. Il Governo è al lavoro per avviare un dialogo con i manifestanti. Lo stato di emergenza era in vigore da una settimana in sei province - Chimborazo, Tungurahua, Cotopaxi, Pichincha, Pastaza e Imbabura - particolarmente coinvolte dalle proteste contro i prezzi elevati. (ANSA-AFP).

















Cronaca







Dillo al Trentino