Cina, Usa ostacolano pace in Ucraina, che intenzioni hanno?

'Noi costruttivi, loro gettano solo gettano benzina sul fuoco'

PECHINO


(ANSA) - PECHINO, 24 MAR - Pechino difende la sua posizione sulla guerra in Ucraina, dopo l'incontro di Mosca tra i presidenti cinese Xi Jinping e russo Vladimir Putin, accusando gli Stati Uniti di "ostacolare" gli sforzi per i colloqui di pace. Cina e Russia, secondo la nota congiunta, dopo l'incontro si sono dette a favore dei colloqui di pace come metodo di risoluzione della crisi, ha dichiarato la portavoce del ministero degli Esteri Mao Ning, secondo cui Pechino "ha svolto un ruolo costruttivo. Gli Stati Uniti non solo gettano benzina sul fuoco, ma ostacolano anche gli sforzi di altri Paesi per promuovere i colloqui di pace. Che intenzioni hanno?". (ANSA).













Scuola & Ricerca

In primo piano