Dillo al Trentino

Il paesino di montagna dove regna il silenzio, anche quello dei telefoni (e tutti sono furenti)

La segnalazione: «A Masetti di Lavarone da due anni hanno tolto il ripetitore, non c’è Internet e spesso la linea telefonica non funziona. E se succede qualcosa?». Avete una segnalazione? Mandate una mail a dilloaltrentino@giornaletrentino.it

LA MAPPA INTERATTIVA DELLE SEGNALAZIONI

TUTTI GLI ARTICOLI DI «DILLO AL TRENTINO»



LAVARONE. Vivere d’estate in un piccolo paese di montagna, lontano dal caos, è sicuramente un “plus” che in tanti vorrebbero avere.

Niente code di auto, aria buona, tanto silenzio.

Ma se in quel paesino così tranquillo sparisce da due anni la connessione telefonica, ecco che da “tranquillo” diventa “isolato” ed allora non va più bene.

Siamo a Masetti di Lavarone, e a raccontarci questa situazione al limite è Marilena, che ha scritto una mail a dilloaltrentino@giornaletrentino.it per spiegare come si è arrivati a questo punto.

Ma ecco cosa scrive Marilena: «Buongiorno, ho la seconda casa a Masetti di Lavarone da 13 anni, il mio posto del cuore dove trovo pace e serenità.

LA MAPPA INTERATTIVA DELLE SEGNALAZIONI

Detto questo, vorrei segnalare che l’intero paese o quasi è senza connessione internet, wifi, e cosa ancor peggiore non sempre abbiamo linea telefonica.

In paese d'estate ci sono molte persone anziane... questo problema non c'era quando ho comprato casa tredici anni fa, ma da due anni sono cominciati i disguidi.

TUTTI GLI ARTICOLI DI «DILLO AL TRENTINO»

Quest'anno poi proprio non abbiamo nessuna copertura poiché Tim ha bypassato Masetti e ha portato la fibra a Luserna, togliendo conseguentemente il ripetitore Tim da Masetti.

Tutto il paese ha fatto presente a Tim il problema, ci siamo rivolti anche al Comune, ma sembra che a nessuno interessi il problema.

Ricordo che siamo nel 2022, una copertura telefonica e una connessione dati ormai sono davvero importanti e in certi casi necessari. Se compravo casa in Africa avevo più servizi che a Masetti», conclude sconsolata Marilena.

Avete una segnalazione? Mandate una mail a dilloaltrentino@giornaletrentino.it oppure mandateci un messaggio in direct sulla nostra pagina Facebook.

















Cronaca

Il caso

L'autista nega la corsa autobus a madre e figlio con cane

G.T. ipovedente di 44 anni e la madre 74enne sono stati lasciati a terra con il piccolo Joker a Levico. «L’autista non ha voluto sentire ragione, nonostante l’ora serale e le mie condizioni. Per lui saremmo potuti tornare a Trento solo lasciando a terra il nostro cane, vi sembra possibile?»


Daniele Peretti






Dillo al Trentino