Dillo al Trentino

«Quelle tabelle sul Doss Trento? Non sono del Museo degli Alpini»

Il direttore del Museo Giulio Lepore: «Si tratta di installazioni che sono del Comune di Trento». Avete una segnalazione? Mandate una mail a dilloaltrentino@giornaletrentino.it oppure mandateci un messaggio in direct sulla nostra pagina Facebook

LA NOSTRA MAPPA INTERATTIVA
 

TRENTO. Il Museo degli Alpini riaperto completamente rinnovato è un fiore all’occhiello di Trento, un orgoglio della memoria per il suo significato e un orgoglio per gli occhi visti i lavori per renderlo anche un’attrazione per il mondo degli alpini e per tutti gli appassionati di storia.

Nei giorni scorsi su “Dillo al Trentino” avevamo ospitato la segnalazione di Fiorella, che ne tesseva le lodi ma con una piccola incongruenza.

Diceva Fiorella: «Una visita al nuovo museo è un momento di profonda commozione, c’è da fare un grande plauso a tutti coloro che hanno partecipato alla sua realizzazione».

«Mi permetto di segnalare che le tabelle portano i segni del tempo e son diventate ormai praticamente illeggibili, servirebbe un intervento conservativo. Il posto merita un attenta valorizzazione in ogni suo aspetto».

LA NOSTRA MAPPA INTERATTIVA

Un piccolo appunto in mezzo ai complimenti, ma proprio questo è lo spirito giusto delle segnalazioni a “Dillo al Trentino”: cercare di far funzionare ancora meglio le cose in questa nostra bellissima terra.

La risposta all’appunto di Fiorella arriva direttamente dai vertici del Museo, precisamente dal direttore, il tenente colonnello Giulio Lepore: «Quelle tabelle non appartengono al Museo Nazionale Storico degli Alpini ma bensì al Comune di Trento». Si tratta, in sostanza, delle tavole esterne che hanno subito nel corso degli anni dei piccoli danni di usura ma che ne hanno reso difficile la lettura.

Ora la speranza è che il Comune proceda a sistemarle in modo da dare una completezza alla visita dei tanti turisti e dei tanti trentini visiteranno il rinnovato Museo nel corso dei prossimi mesi e dei prossimi anni.

Avete una segnalazione? Mandate una mail a dilloaltrentino@giornaletrentino.it oppure mandateci un messaggio in direct sulla nostra pagina Facebook.