IN MANETTE

Lite tra fidanzati termina con un arresto per droga

Operazione di polizia a Trento. In manette un 40enne romano

TRENTO. La squadra volante e la squadra mobile di Trento hanno arrestato F. A., romano di 40 anni, che deteneva 1,300 kg di marijuana e 1,30 grammi di cocaina.

Gli agenti sono intervenuti per una lite fra fidanzati e hanno notato una certa agitazione dei due che poteva essere legata all'assunzione di sostante stupefacenti da parte della ragazza.

Da lì un controllo sommario ha portato al rinvenimento e al sequestro di 300 grammi di marjunna nascosta in un armadio. In considerazione del ritrovamento e grazie anche all'aiuto degli investigatori della squadra mobile si procedeva alla perquisizione dell'abitazione dell'uomo dove sono stati rintracciati un chilogrammo di marijunana e 1,30 grammi di cocaina ed alcuni attrezzi utilizzati per la pesatura e il confezionamento dello stupefacente. A questo punto l'uomo è stato arresto per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.