Il fotovoltaico servirà teatro e cantiere comunale

L’installazione sopra i due edifici costerà complessivamente 200 mila euro Appaltati dal Comune i lavori per il parcheggio di Casalino e parco di Canzolino


di Fernando Valcanover


PERGINE. Con qualche novità e variazioni per opere già appaltate, ripartono sul territorio comunale dopo la pausa invernale, assieme a nuovi progetti i lavori nei cantieri avviati di una serie di opere pubbliche. Nel programma di massima, illustrato dal dirigente del settore lavori pubblici, ingegner Luca Paoli, due le novità intervenute di recente: la costruzione di un deposito in adiacenza alla palestra delle scuole elementari Don Milani, e due nuove “batterie” di pannelli fotovoltaici da 16 kWp sul tetto del nuovo teatro e su quello del cantiere comunale.

La ripresa dei cantieri già avviati riguarda principalmente il nuovo complesso edificiale del polo scolastico di Canale, in corso di realizzazione da parte della ditta Inco, dove a breve si inizierà a montare il tetto e a completare l’edificio con la costruzione di un altro corpo in prossimità della rampa di accesso al garage. Si prevede la conclusione dei lavori e la consegna dell’opera finita all’inizio del 2014. Sempre nell’ambito degli edifici scolastici è prossima la consegna alla ditta Innocente e Stipanovic, vincitrice della gara, i lavori di ampliamento dell’edificio delle scuole medie Tullio Garbari, opera da 2.893.000 euro. Sempre in febbraio è previsto anche l’avvio o la ripresa lavori di cinque opere pubbliche appaltate da tempo. Sono: il parcheggio di Casalino, appaltato all’impresa Burlon, 163.564 euro da progetto, aggiudicato con il ribasso di gara per 110.615 euro; il parco di Canzolino, lavori affidati in seconda istanza alla ditta Nicoletti di Ospedaletto, 88.500 gli euro previsti, 70.179 dopo la gara di appalto; l’intervento di arredo urbano di vicolo delle Garberie, tratto nord sud, dove a fronte del costo 109.942 euro, c’è stato un ribasso in corso di appalto a 74.425 euro da parte della ditta Serafini di Cembra; ancora la ripresa dei lavori per la costruzione del marciapiede sulla strada comunale per Costasavina 1° tratto, mentre è in corso la progettazione del marciapiede del 2° tratto che arriva fino alla frazione. Infine l’allagamento del tratto finale della strada comunale Mala – provinciale per S. Orsola, che sarà realizzata dall’impresa Zampedri Lorenzo, 63.926 euro il costo da progetto, 42.770 euro con il ribasso di gara.

Le due nuove opere: la prima riguarda la costruzione del magazzino adiacente alla palestra delle Don Milani, aggiudicata alla costruzioni Melchiori di Pieve Tesino per un importo 39.642 euro; poi i due impianti fotovoltaici, ciascuno del costo di 100.000 euro, che saranno posizionati sul tetto del teatro e sul cantiere comunale in viale dell’Industria.

©RIPRODUZIONE RISERVATA













Scuola & Ricerca

In primo piano

Mobilità

Trento è "ComuneCiclabile" Fiab per la settima volta

Il capoluogo trentino ha ottenuto la simbolica bandiera gialla che premia le amministrazioni più virtuose in termini di mobilità sostenibile riuscendo a migliorare il punteggio dello scorso anno passando da 3 a 4 bikesmile.