TRENTO

Entra in casa e trova tre ladri chiusi in una stanza: arrestati

E' successo a Cognola dove è intervenuta la polizia. I tre finiti in manette sono tutti tunisini: due clandestini e uno in attesa del pernesso del soggiorno

TRENTO. Tre tunisini, due dei quali clandestini ed uno in attesa del permesso di soggiorno, tutti già noti alle forze dell'ordine, sono stati arrestati per furto in abitazione e portati in carcere a Spini di Gardolo dopo essere stati sorpresi in flagranza di reato dalla polizia.

È accaduto ieri sera in una abitazione sulla collina di Trento, a Cognola. Il proprietario, che risiede a Civezzano, si è insospettito e ha chiamato la Polizia quando, provando ad entrare in casa, si è accorto che la serratura era stata forzata. Quindi ha atteso gli agenti ed è entrato con loro in casa, trovata in disordine e con oggetti sparsi sul pavimento.

Una delle stanze era chiusa dall'interno e dentro sono stati trovati i tre tunisini, autori del tentativo di furto, che sono quindi stati arrestati.