la struttura

Deposito smistamento Amazon a Trento, saranno assunti 20 magazzinieri e 50 autisti

Aperto da ottobre, oggi è stato visitato dalle istituzioni locali. Il responsabile Sigismondi: “Strategico per le consegne in regione”

TRENTO. Il deposito di smistamento Amazon a Trento ha aperto oggi (1 dicembre) per la prima volta le sue porte ai rappresentanti delle istituzioni locali e regionali nel corso di una visita della struttura entrata ufficialmente in attività lo scorso mese di ottobre.

Il tour, guidato da Gabriele Sigismondi, responsabile di Amazon Logistics in Italia, e Marco Ferrara, Senior Manager di Amazon Italia Logistics, ha visto la partecipazione di Franco Ianeselli, sindaco di Trento e Achille Spinelli, assessore allo sviluppo economico della Provincia.

La nuova struttura - si legge in una nota - consente ad Amazon di potenziare ulteriormente i processi dell'ultimo miglio per la gestione degli ordini e della consegna ai clienti, in particolare nelle città di Trento e Bolzano e nelle aree limitrofe.

Ecco il nuovo deposito di Amazon a Trento: così si fanno le consegne

Il nuovo deposito di smistamento Amazon a Trento ha aperto oggi, per la prima volta, le sue porte. Il deposito di smistamento, che ha una superficie di oltre 4.300 metri quadrati, creerà 20 posti di lavoro a tempo indeterminato per operatori di magazzino entro il 2022. Inoltre, è previsto che i fornitori di servizi di consegna di Amazon assumano 50 autisti a tempo indeterminato che ritireranno gli ordini dal deposito e li consegneranno ai clienti finali.

Il deposito di smistamento, che ha una superficie di oltre 4.300 metri quadrati, creerà 20 posti di lavoro a tempo indeterminato per operatori di magazzino entro il 2022. Inoltre, è previsto che i fornitori di servizi di consegna di Amazon assumano 50 autisti a tempo indeterminato che ritireranno gli ordini dal deposito e li consegneranno ai clienti. "Il deposito di Trento rappresenta la nostra prima apertura nella regione e risulta quindi assolutamente strategico per la nostra rete logistica nel Trentino-Alto Adige. Siamo felici di poter accogliere qui oggi le istituzioni e far vedere loro da vicino come lavoriamo. Questo sito creerà oltre 70 posti di lavoro a tempo indeterminato", ha dichiarato Gabriele Sigismondi.

"Come Provincia abbiamo accompagnato l'insediamento di Amazon in Trentino, Agenzia del Lavoro sta supportando l'azienda nella selezione del personale. Nelle prossime settimane affineremo un accordo territoriale affinché anche le aziende della nostra provincia possano trovare in Amazon un partner della loro strategia di crescita anche internazionale", ha commentato Spinelli.