LA TRAGEDIA

Terzo tragico incidente in tre giorni sulle montagne altoatesine: cade e muore sul Sassolungo

Questa mattina, attorno alle 7.30, una persona è precipitata ed ha perso la vita. La vittima è uno scalatore austriaco di 36 anni di Reichenstein, nei pressi di Linz

BOLZANO. Nuovo tragico incidente sulle montagne altoatesine. Si tratta del terzo in tre giorni, dopo quelli verificatisi a Sesto Pusteria, nella giornata di giovedì, e ieri, venerdì, a Cima San Giacomo

Oggi, attorno alle 7.30, una persona è caduta sul Sassolungo, perdendo la vita. 

La vittima è uno scalatore austriaco di 36 anni di Reichenstein, nei pressi di Linz. L'incidente si è verificato durante l'ascesa lungo la difficile via Vinatzer. L'alpinista ha perso l'equilibrio precipitando per circa 100 metri nel sottostante pendio, fermandosi sopra un gruppo di sassi e morendo sul colpo, secondo quanto ricostruito.

Sul posto sono intervenuti il soccorso alpino «Catores» della val Gardena e il medico dell'elisoccorso Pelikan 1, che ha constatato la morte dell'austriaco. La salma è stata traslata presso la camera mortuaria di Selva di Val Gardena.